UniCredit: utile trimestrale supera il miliardo, 750 mln incassati da cessione quota Mediobanca

Analisi Fondamentale

L’ultimo periodo è stato ricco di novità per la banca guidata da Jean Pierre Mustier. Oltre ad aver presentato agli investitori un terzo trimestre sopra le attese degli analisti, UniCredit ha annunciato la cessione della quota detenuta in Mediobanca.

Nel terzo trimestre dell’anno gli utili del gruppo bancario hanno superato le attese a 1,1 miliardi, mentre il CET1 ratio a fine settembre è attestato al 12,6%. Il management ha confermato la guidance sui ricavi a 18,7 miliardi, sui costi a 10,1 miliardi e sull’utile netto rettificato che dovrebbe raggiungere 4,7 miliardi.

Ma non è tutto perché UniCredit nel giorno della trimestrale ha anche dismesso l’intera quota in Mediobanca. In particolare, l’Istituto di credito ha ceduto con la procedura di accelerated bookbuilding 74,5 milioni di azioni ordinarie detenute in Mediobanca (pari all’8,4% del capitale sociale) al prezzo di 10,53 euro per azione. I proventi derivanti dalla cessione della quota, pari a 750 milioni, saranno utilizzati per supportare lo sviluppo delle attività dei clienti di UniCredit.

Analisi Tecnica

Dal punto di vista tecnico, il titolo UniCredit nelle ultime sedute ha accelerato con forza al rialzo mettendo nel mirino la resistenza statica dei 13 euro. Un livello che non dovrebbe rappresentare un ostacolo ostico da superare vedendo la forza espressa dal titolo nelle ultime sedute. Con il superamento dei 13 euro, il titolo avrebbe tutte le carte in regola per tentare un assalto ad area 14 euro.

Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
29 febbraio 2024 UNICREDIT Lettura grafica e analisi dei posizionamenti monetaria relativi alla scadenza Trimestrale Marzo e
Come vedremo nel fine settimana insieme al nostro Machiavelli, le ultime minute hanno rivelato che i governatori, sono molt
Guest post: Trading Room #512. Il grafico FTSEMIB weekly ha raggiunto vette importanti ma anche un ipercomprato molto forte.
La trimestrale di NVIDIA stupisce i mercati e il rally continua. Ma allo stesso tempo, il mercato obbligazionario si comporta i
La Cina è un'immensa mina deflattiva esplosa nell'oceano globale, una spettacolare bolla immobiliare a fare da attrattiva
Lo so, deve essere stato difficile per ben 13 anni aspettare l'inflazione, chiamare l'inflazione ogni giorno dal 2008, frus
Guest post: Trading Room #511. Il grafico FTSEMIB weekly ha una struttura che continua ad essere rialzista malgrado i dati su
Malgrado i dati macro non sicuramente eccezionali per i mercati, con un'inflazione che sale e cambia un po' le previsioni sui t
Giornata perfetta ieri, con nuovi massimi sui mercati europei come aveva previsto su Twitter il nostro Puntosella, bond che
Oggi, terzo venerdì del mese, è giornata di scadenze tecniche. Scadranno le opzioni su azioni, le opzioni su future e le opzi