UniCredit: utile trimestrale supera il miliardo, 750 mln incassati da cessione quota Mediobanca

Analisi Fondamentale

L’ultimo periodo è stato ricco di novità per la banca guidata da Jean Pierre Mustier. Oltre ad aver presentato agli investitori un terzo trimestre sopra le attese degli analisti, UniCredit ha annunciato la cessione della quota detenuta in Mediobanca.

Nel terzo trimestre dell’anno gli utili del gruppo bancario hanno superato le attese a 1,1 miliardi, mentre il CET1 ratio a fine settembre è attestato al 12,6%. Il management ha confermato la guidance sui ricavi a 18,7 miliardi, sui costi a 10,1 miliardi e sull’utile netto rettificato che dovrebbe raggiungere 4,7 miliardi.

Ma non è tutto perché UniCredit nel giorno della trimestrale ha anche dismesso l’intera quota in Mediobanca. In particolare, l’Istituto di credito ha ceduto con la procedura di accelerated bookbuilding 74,5 milioni di azioni ordinarie detenute in Mediobanca (pari all’8,4% del capitale sociale) al prezzo di 10,53 euro per azione. I proventi derivanti dalla cessione della quota, pari a 750 milioni, saranno utilizzati per supportare lo sviluppo delle attività dei clienti di UniCredit.

Analisi Tecnica

Dal punto di vista tecnico, il titolo UniCredit nelle ultime sedute ha accelerato con forza al rialzo mettendo nel mirino la resistenza statica dei 13 euro. Un livello che non dovrebbe rappresentare un ostacolo ostico da superare vedendo la forza espressa dal titolo nelle ultime sedute. Con il superamento dei 13 euro, il titolo avrebbe tutte le carte in regola per tentare un assalto ad area 14 euro.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Le tensioni in Medio Oriente ovviamente aumentano un po' la paura anche sui derivati. Ma in realtà si tratta non di panico
Un'esperienza all'estero per arricchire il proprio curriculum e rafforzare la padronanza delle lingue straniere può essere u
Analisi Fondamentale Il 2019 è stato un anno da record per il Ftse Mib che ha messo a segno una performance vicina al +30%,
Il problema del gap pensionistico è sicuramente importante. Ma siamo onesti. Quanto è sottovalutato? E soprattutto perch
Ftse Mib: l'indice italiano apre debole in scia all'attacco dell'Iran ad una base USA in Iraq. Gli operatori ora attendono le d
Ho ancora nella mente il pensiero di un economista americano il quale alla domanda su come risolvere la crisi subprime risp
I dati sul tasso inflazione sono stati abbastanza sorprendenti, in Italia come in Europa. Ma attenzione alla corretta lettu
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Come temevo, il mercato dimostra di avere le spalle larghe. Il rischio di avere un mercato non così negativo in un contest