Ftse Mib punta i 21.000 in attesa di Moody’s

Scritto il alle 10:49 da redazione [email protected]

Il Ftse Mib torna in prossimità dei massimi del 7 marzo in area 21.000 punti. Il grafico non da spunti particolari nelle ultime sedute e i livelli da monitorare per l’operatività sono sempre gli stessi. Al rialzo un break deciso con volumi e volatilità di 21.122 punti darebbe un segnale di forza con target a 22.000 punti. Al ribasso invece 20.236 punti rappresenta un livello di supporto importante che se infranto con volatilità darebbe segnale short di breve con target a 20.000 e 19.598 punti. Tenta l’allungo BPER Banca, mentre prosegue la corsa al rialzo di BNP Paribas.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Riprendiamo l’articolo di qualche ora fa, integrandolo con un’analisi di breve termine. Le logiche che ho descritto so
Ftse Mib: dopo aver infranto in gap up la resistenza di medio termine importante in area 21.500 punti, è da qualche seduta ch
Il paradosso di lunedi, come abbiamo visto è che c'è ancora chi studia chi sta comprando spasmodicamente in Europa e nel
Incassata anche la fiducia del Senato con 169 voti, addirittura otto in più del necessario, il governo “ha pieni poteri” e
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Prendete i primi 8 mesi del 2019, con tutte le sue stranezze e le sue apparenti incongruenze e mettetelo a confronto con lo
Prendete i primi 8 mesi del 2019, con tutte le sue stranezze e le sue apparenti incongruenze e mettetelo a confronto con lo
Ftse Mib: l'indice italiano vede oggi in apertura qualche presa di beneficio più che comprensibile visto il livello raggiunto
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
L'impostazione dei derivati ci illustra un quadro ancora improntato sull'ottimismo. Il bull market quindi resta forte ed è