Google Pay è arrivato anche in Italia

Google Pay sbarca anche in Italia. Il nuovo servizio del colosso tech americano permette di gestire le carte di credito/debito direttamente nell’account Google, consentendo di pagare in sicurezza su app e siti web e in tutti i negozi che supportano i pagamenti contactless e su tutte le property Google (inclusi Google Play e YouTube). Nei negozi lo smartphone, come pure lo smartwatch Wear OS, diventa un vero e proprio portafoglio.

Come muoversi per iniziare? Basta scaricare l’app Google Pay e aggiungere una carta di credito, di debito o prepagata (Maestro, MasterCard, Visa) emessa da una qualsiasi delle banche supportate – tra cui Banca Mediolanum, Boon, Hype, Nexi, N26, Revolut, Widiba -, a cui si aggiungeranno nei prossimi mesi anche Iccrea Banca e Poste Italiane. Gli utenti possono attivare il servizio anche direttamente nell’app di mobile banking della propria banca.

Quando sarà il momento di effettuare il pagamento sarà sufficiente attivare lo schermo del telefono e appoggiarlo al terminale per pagare contactless, grazie alla tecnologia Near Field Communication (NFC). I negozi e i siti aderenti a Google Pay al suo lancio sono: Autogrill, Bennet, Esselunga, H&M, Leroy Merlin, Lidl, McDonald’s, Ryanair, Booking, Flixbus.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Lasciamo da parte l’elemento “Trump tweet” che sta diventando estremamente destabilizzante. E non consideriamo la gue
Ftse Mib: partenza scattante tornando sopra i 21.000 punti. Non un grande momento per l'indice italiano che dopo aver infranto
Creare il primo tessuto al mondo dagli scarti dalle arance. E' questo che fa Orange Fiber, la Pmi innovativa che ha brevett
Come scritto in settimana e come annunciato questa mattina salt l'accordo con la Cina, i mercati erano stati portati artifi
  Ormai Donald Trump  è la star mediatica del mercato. E poter pensare che un tweet del POTUS può muovere le finanze
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Ftse Mib: debole l'indice italiano torna sul target a 21.000 punti, primo supporto importante. Pesa la questione Carige sul com
Come dice la vigneta ci stanno provando in tutte le maniere a distruggere il rendimento, a falro scendere e devo dire che c
Stavo tranquillamente lavorando alla traduzione di alcuni articoli sulle critpovalute che sempre più spesso appaiono nel s
Ci avviciniamo a marce forzate verso le elezioni del nuovo Parlamento europeo. Non tutti hanno chiaro i compiti e le competenze