Come investire in azioni? Le 5 regole d’oro

Scritto il alle 11:45 da redazione [email protected]

In un contesto di incertezza politica, di mancanza di una direzione chiara di strategia industriale del paese e alla luce di uno scenario macro di rallentamento dell’economia, l’investitore più che mai necessita di una bussola per muoversi con consapevolezza sui mercati azionari. Ecco allora un decalogo per investire in Borsa, presupponendo un’ottica di medio lungo periodo e non un’ottica speculativa di trading. Ce lo suggerisce l’AIAF, l’Associazione Italiana per l’Analisi Finanziaria, secondo cui soprattutto in congiunture politico ed economiche sfidanti e di difficile lettura l’analisi dei fondamentali rappresenta una bussola importante da affiancare all’analisi tecnica.

Le 5 regole d’oro per investire in azioni:

1. Investire la maggior parte del portafoglio su titoli ad amplio flottante ed elevata liquidità. In casi di investimento o disinvestimento su titoli a flottante limitato, infatti, l’operazione può influenzare l’andamento della quotazione del titolo e di conseguenza il disinvestimento della posizione. I titoli trattati nel FTSE MIB, per esempio, rispondono a queste caratteristiche.

2. Tenere conto della redditività del titolo azionario oggetto dell’investimento analizzando il rendimento sul prezzo di listino. In questo momento ci sono parecchi titoli azionari che prevedono rendimenti superiori al 3% lordo e quindi nettamente concorrenziali rispetto a quanto offerto dai nostri titoli di Stato.

3. Informarsi, analizzando (o almeno leggendo) le principali ricerche pubblicate sulle singole società sulle quali si intende investire.

4. Tenere d’occhio i rapporti. Il più importante è il “p/u” (rapporto tra il prezzo di mercato dell’azione e gli utili per azione): un valore troppo alto indica che il titolo è già molto sopravvalutato dal mercato.

5. Controllare periodicamente i volumi trattati dei titoli che si intendono acquistare, perché anomali incrementi delle quantità trattate giornalmente possono prefigurare un particolare interesse da parte di investitori professionali e relativi impatti sul corso azionario.

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Visto il tono particolarmente teso dei mercati, in molti (me compreso) si aspettavano in Jerome Powell non per forza “col
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Dopo la tempesta, ecco diversi segnali che ci portano a pensare ad un rimbalzo tecnico, visto gli estremi raggiunti con la
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Renato Decarolis, trader professionista e formatore. Abbiamo parlato in generale
Oggi è il giorno della verità, il pusher Powell, comunicherà ai mercati la futura dose quotidiana di liquidità, a osser
OPZIONI E FUTURE 26 GENNAIO Dopo il lunedì di ordinaria follia i mercati stanno provando a ritrovare un loro punto di equil
Altro giorno passato sulla giostra tra alti e bassi. Signori, più volte detto in passato e lo ribadisco per l’ennesima
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Vedere un listino azionario con queste dinamiche folli è persin logorante. Come pensare di potersi adeguare al mercato con
Molti forse lo avranno dimenticato ma noi no, il 2018 è stato un anno spettacolare per noi, un anno che sembra rispecchiar