Unicredit amplia l’offerta e aumenta la leva

Unicredit ha ampliato la propria offerta di strumenti a leva fissa su azioni domestiche ed estere. L’istituto ieri ha quotato sul segmento SeDex di Borsa italiana i primi 24 certificati con leva 3 su azioni italiane ed estere. Oltre ai classici sottostanti rappresentati dalle principali blue chip di Piazza Affari, l’emissione di Unicredit prevede anche nuovi benchmark azionari, quali Stm, Allianz, Bmw, Deutsche Telekom, Lvmh, Total e Volkswagen.

Si tratta della prima emissione a Leva 3 presentata sul SeDex, mercato leader in Europa per gli scambi sui certificati a leva. Unicredit si conferma dunque fra i principali emittenti a livello nazionale, offrendo per la prima volta agli investitori italiani la possibilità di effettuare operazioni a Leva 3 sui sottostanti offerti.

Il funzionamento dei Leva 3 non si discosta da quello delle precedenti emissioni. I certificati su singola azione replicano l’andamento degli “indici di strategia” che a loro volta sintetizzano una posizione in Leva sui titoli di riferimento. Per il calcolo degli indici di strategie Unicredit si è affidata a ICF Bank, società terza il cui compito è quello di gestire il computo dei dividendi e delle rettifiche, in caso di eventuali operazioni straordinarie.

“L’introduzione dei Leva 3 può favorire un cambio di rotta nelle negoziazioni del mercato italiano, già leader in Europa, catalizzando l’interesse degli investitori anche sui sottostanti azionari”, ha commentato Unicredit, la cui intenzione è di arrivare in futuro all’emissione di certificati a Leva ancora superiore.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Unicredit amplia l’offerta e aumenta la leva, 4.5 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Ieri qualcuno non ha afferrato il messaggio, la Fed, almeno per ora, non sta valutando i tagli dei tassi, non è preoccupat
Avvio poco mosso per il Ftse Mib che muove i primi passi attorno a 21.730. L'indice prosegue in quella fase di riduzione della
Ego International analizza i settori che potrebbero avere una prospettiva di crescita positiva nel futuro e trainare, quindi, l
Ego International e i dati sull’export: crescita del settore vinicolo Ego International ha partecipato all’edizione 2019 d
Non sappiamo ancora come andrà a finire alle elezioni europee, noi un'idea ce la siamo fatta vista la frenesia della contr
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Ultimi ragionamenti del sottoscritto dopo i flash usciti dalle varie banche centrali. 1) BCE: Se parliamo di Bruxelles, se
Ftse Mib: il quadro grafico dell’indice italiano è ancora positivo anche se con la seduta del 24 aprile scorso è stata ro
Martedì 30 aprile 2019 l'Istat ha fatto sapere che le cose in Italia volgono al bello. E' vero che qualcuno sarcasticamente fa
Setup e livelli angolari DOW JONES Setup Annuale Ultimo :2018 Range: 21712 – 26951 Uscita: in attesa Prossimo: 2020