Investimenti: sbarcano in Borsa i nuovi Cash Collect Certificate di Banca IMI su azioni italiane

borsa italiana, certificati di investimento, certificate, cash collect, banca imi

Banca IMI ha quotato oggi, giovedì 19 gennaio 2017, 8 nuovi Cash Collect Certificate sul mercato SeDeX di Borsa Italiana. I nuovi Certificati sono adatti in situazioni di stabilità, rialzo o limitato ribasso dell’attività finanziaria sottostante con un orizzonte temporale di breve-medio periodo.

Caratteristiche dei Cash Collect Certificate di Banca IMI
I Cash Collect Certificate di Banca IMI sono strumenti che rientrano tra i Certificati d’Investimento a Capitale Condizionatamente Protetto. La loro peculiarità è di corrispondere all’investitore dei Premi Fissi Incondizionati e/o dei Premi Condizionati durante la vita del Certificate.

Con un prezzo di emissione pari a 100 Euro, ogni certificato della nuova gamma di Cash Collect ha una durata di 12 mesi. Con Barriera osservata a scadenza, dunque di stampo europeo, i Certificate prevedono il pagamento di 4 premi fissi incondizionati per i mesi di Febbraio, Marzo, Aprile e Maggio 2017.

Gli investitori dunque riceveranno il premio indipendentemente dall’andamento dell’azione sottostante. Per quanto riguarda invece il pagamento degli ultimi 8 premi, perché l’investitore ottenga il premio è necessario che il sottostante nelle relative data di valutazione abbia un valore maggiore o uguale al Livello Barriera. Questa tipologia di Certificate consentono dunque di incassare il premio condizionato, e con esso un rendimento positivo dell’investimento, anche in caso di ribassi non troppo marcati da parte del sottostante.

Esempio funzionamento Cash Collect Certificate di Banca IMI
A titolo di esempio vediamo in dettaglio il funzionamento di uno di questi certificati: il Cash Collect su Ubi Banca (ISIN IT0005239717). Il certificato pagherà 4 premi fissi incondizionati di 1,25 euro per ogni strumento nelle seguenti date:

– 16 Febbraio 2017 (last cum date 13 Febbraio 2017)
– 16 Marzo 2017 (last cum date 13 Marzo 2017)
– 18 Aprile 2017 (last cum date 11 Aprile 2017)
– 16 Maggio 2017 (last cum date 11 Maggio 2017)

Affinché venga riconosciuto il premio alle date di pagamento è necessario che i certificati siano acquistati entro 3 giorni lavorativi prima delle date effettive di pagamento, ovvero entro la last cum date.

Trattandosi di un premio incondizionato, in occasione delle prime 4 date di pagamento del premio il Certificate pagherà il premio di 1,25 euro anche qualora l’azione di Ubi Banca dovesse essere al di sotto della Barriera (posta a 2,463 euro).
Nei seguenti 8 mesi il certificato corrisponde un premio mensile condizionato all’andamento del sottostante nelle seguenti date:

– 16 Giugno 2017 (last cum date 13 Giugno 2017)
– 17 Luglio 2017 (last cum date 12 Luglio 2017)
– 16 Agosto 2017 (last cum date 11 Agosto 2017)
– 18 Settembre 2017 (last cum date 13 Settembre 2017)
– 16 Ottobre 2017 (last cum date 11 Ottobre 2017)
– 16 Novembre 2017 (last cum date 13 Novembre 2017)
– 18 Dicembre 2017 (last cum date 13 Dicembre 2017)
– 16 Gennaio 2018 (last cum date 11 Gennaio 2018)

Il pagamento del premio di 1,25 euro in questo caso è condizionato alla performance dell’azione di Ubi Banca. Se nel giorno di valutazione il prezzo del sottostante dovesse essere superiore al Livello Barriera l’investitore percepirà il premio. Al contrario, se il valore dovesse essere minore del livello barriera (75%), il certificato non pagherà l’importo di 1,25 euro.

Nel giorno di scadenza (16 Gennaio 2018) del certificato l’investitore percepirà il valore nominale del certificato di Euro 100 maggiorato dell’ultimo premio condizionato qualora il valore dell’azione di UBI Banca dovesse essere superiore del livello barriera del 75%.

In caso contrario l’investitore subirà una perdita commisurata a quella che avrebbe ottenuto investendo direttamente nell’azione sottostante. Con il vantaggio però d’aver smussato la perdita avendo incassato i primi 4 premi incondizionati previsti dalla nuova gamma di Cash Collect Certificate quotata oggi da Banca IMI.

La gamma di Cash Collect Certificate di Banca IMI

banca imi, certificati investimento, cash collect, certificate, banco bpm, eni, generali, mediobanca, telecom italia, unicredit, ubi banca, unipol, rendimento, investimenti, barriera, premio condizionato, premio incondizionato

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Investimenti: sbarcano in Borsa i nuovi Cash Collect Certificate di Banca IMI su azioni italiane, 9.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Chiusura positiva per i mercati nell'ultima seduta della settimana. Interessante vedere in ambito intermarket qual'è il moto
Divergenza nei settori, nella sperequazione economica, nelle performance dei mercati. E il grande protagonista (il settore te
Ftse Mib. L'indice si allontana da quota 19.000 punti. I prossimi supporti al ribasso si collocano a 18.480 e 18.000 punti. Al
Un'immagine che vale più di mille parole, il nostro Rich è un disegnatore strepitoso, la calma prima della tempesta, poss
Se dovessimo guardare il mercato obbligazionario, mi verrebbe quasi da chiedermi se veramente vale ancora il detto “il me
Queste le movimentazioni monetarie sul mercato dei derivati. Sulle Mibo netta chiusura di posizioni Put itm a strike 19500 e
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] outside
Mercati: persiste la debolezza sui mercati internazionali. Ieri brutta chiusura per il Nasdaq 100. Diverse le ragioni della deb
Nonostante i ribassi di questi ultimi giorni c'è ancora poco interesse da parte degli operatori a movimentare contratti e pren
Come era prevedibile, il mercato si muove come un orologio e in ambito intermarket notiamo quanto descritto nei passati pos