Terremoto: residenti potranno riscuotere pensione in tutti uffici postali nazionali, sospesi pagamenti rate mutui e finanziamenti

Scritto il alle 11:42 da redazione [email protected]

italia, terremoto, lazio, marche, amatrice, 2016, terremotati, ritiro pensioni, pensionati, pagamento, rate mutui, rate finanziamento, sospensione, poste italiane

Poste Italiane d’intesa con Inps ha disposto la circolarità del pagamento delle pensioni erogate dall’Istituto e dal Ministero dell’Economia e Finanze. I pensionati residenti nelle zone colpite dal sisma potranno quindi riscuotere le somme in un qualsiasi Ufficio postale attivo sul territorio nazionale. L’agevolazione riguarda anche chi percepisce l’assegno di disoccupazione, che potrà perciò essere riscosso ovunque in Italia.

Poste Italiane ha stabilito per i residenti nelle aree colpite dal sisma – e in accordo con le banche partner – la sospensione immediata del pagamento delle rate dei mutui e dei prestiti in corso su esplicita richiesta degli interessati.

Saranno inoltre bloccate tutte le attività di recupero crediti e di sollecito dei pagamenti indirizzate a persone che vivono nei centri terremotati. La sospensione è operativa per i pagamenti futuri, non ancora addebitati sul conto.

Tra le altre misure imminenti ci sarà anche l’eliminazione delle commissioni sui prelievi da sportelli automatici postali e bancari della zona e dell’azzeramento delle commissioni relative a prelievi eseguiti con carte riconducibili agli uffici postali presenti nell’area del sisma, a prescindere dal luogo in cui sia avvenuta l’operazione.

Poste Italiane ha inoltre deciso di non applicare alcuna commissione nei confronti di quanti eseguiranno donazioni con bollettino postale presso qualsiasi Ufficio Postale sul numero di conto 900050, intestato a “Poste Italiane con Croce Rossa Italiana – Sisma del 24 agosto 2016” e ai correntisti BancoPosta titolari del servizio Internet Banking, accedendo alla sezione “Donazioni”. La donazione è possibile anche attraverso bonifico bancario (IBAN IT38R0760103000000000900050) e bonifico dall’estero (BIC BPPIITRRXXX).

La raccolta di fondi è possibile anche attraverso la carta Postepay e PostePayCrowd, la piattaforma di Crowdfunding realizzata da Poste Italiane in collaborazione con Eppela. I fondi saranno devoluti alla Croce Rossa Italiana.

PosteMobile si è attivato per erogare bonus di traffico telefonico sulle SIM prepagate per tutti i residenti nei comuni colpiti dal sisma; per i titolari di abbonamento verrà sospesa la scadenza della fatturazione. Verranno altresì sospese eventuali azioni di gestione del credito verso le zone interessate.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Le trimestrali che escono, i dati macro che sorprendono anche in positivo. Ma questo rally dei mercati proprio non vede la fi
Ieri qualcuno non ha afferrato il messaggio, la Fed, almeno per ora, non sta valutando i tagli dei tassi, non è preoccupat
Avvio poco mosso per il Ftse Mib che muove i primi passi attorno a 21.730. L'indice prosegue in quella fase di riduzione della
Ego International analizza i settori che potrebbero avere una prospettiva di crescita positiva nel futuro e trainare, quindi, l
Ego International e i dati sull’export: crescita del settore vinicolo Ego International ha partecipato all’edizione 2019 d
Non sappiamo ancora come andrà a finire alle elezioni europee, noi un'idea ce la siamo fatta vista la frenesia della contr
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Ultimi ragionamenti del sottoscritto dopo i flash usciti dalle varie banche centrali. 1) BCE: Se parliamo di Bruxelles, se
Ftse Mib: il quadro grafico dell’indice italiano è ancora positivo anche se con la seduta del 24 aprile scorso è stata ro
Martedì 30 aprile 2019 l'Istat ha fatto sapere che le cose in Italia volgono al bello. E' vero che qualcuno sarcasticamente fa