Risparmio e investimenti: arriva MoneyFarm Investment Boutique, kermesse dedicata all’educazione finanziaria

Scritto il alle 13:43 da redazione [email protected]

30 ore di lezioni di coding per bambini, 8 di educazione finanziaria a studenti di medie e superiori, 7 “financial breakfast” per analizzare e capire le notizie di economia e finanza della settimana ed altrettanti “Wednesday talks”: aperitivi e dialoghi con il mondo dell’impresa, dell’innovazione e dell’economia. Ed ancora, due serate Pianocity, 6 wine tasting tematici e gli Independent Days, dedicati ai diversi ordini professionali con le parole di chi si è distinto per indipendenza nel suo settore.

È questo il ricco calendario di eventi gratuiti e aperti alla città che MoneyFarm, società indipendente di consulenza finanziaria online, mette a disposizione nei 200 m2 della Moneyfarm Investment Boutique, in via Fiori Chiari angolo via Formentini 9 dal 16 maggio all’8 luglio.

Immagine anteprima YouTube

Un unico file rouge a unire gli appuntamenti in calendario: educazione e divulgazione finanziaria, esigenza particolarmente sentita in Italia che, tra i paesi ricchi, è quello dove la financial literacy è meno diffusa e l’analfabetismo finanziario tra i più elevati.

Lo spazio che ospita MIB è allestito come un vero e proprio “museo di educazione finanziaria” e permetterà ai visitatori di scoprire – interagendo con installazioni, altamente metaforiche, realizzate in legno e con il sapore di giochi d’antan – il valore della diversificazione negli investimenti, una serie di luoghi comuni, errati, sulla finanza e la propria attitudine come investitore.

La programmazione degli eventi lungo i due mesi prevede poi che, ad alternarsi on stage saranno poi professori come Leonardo Etro dell’Università Bocconi; imprenditori come Fabio Di Gioia (Foodscovery); giornaliste come Roberta Carlini; manager come Francesco Guidara (Boston Consulting Group); l’architetto Marco Muscogiuri; il fondatore di Silk Biomaterials Gabriele Grecchi, il team di CoderKids e la Fondazione per l’Educazione Finanziaria e il Risparmio. Oltre, ovviamente a tutto il team di MoneyFarm delle sedi di Milano, Cagliari e Londra.

Molti linguaggi e forme di interazione che, all’insegna di informazione, spettacolarità, riflessione e divertimento, si pongono l’obiettivo di rendere accessibili a tutti temi di economia finanza trasmettendo, al tempo stesso, una serie di insegnamenti per capire, giudicare ed agire in questo ambito con maggiore autonomia e consapevolezza.

“Trasparenza, indipendenza, tecnologia e innovazione sono da sempre i valori fondanti di MoneyFarm: intorno a questi abbiamo deciso di costruire un programma di cultura ed educazione finanziaria dedicato alla città – dichiarano Paolo Galvani e Giovanni Daprà, Presidente e AD di MoneyFarm – “in tema di investimenti le cose importanti da sapere per occuparsi bene dei propri soldi sono poche e semplici. Il senso e lo scopo di questo progetto è renderle accessibili a tutti”.

Immagine anteprima YouTube

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
1 commento Commenta
st.ros
Scritto il 18 maggio 2016 at 14:22

ma come si fa a far attaccare dei bambini all’idea dei soldi, a seguire le notizie finanziarie della settimana; è pericoloso provoca attaccamento al denaro; è doverosa una maggiore responsabilà in quello che si insegna quando di mezzo ci sono dei bambini; bisogna orientarli verso i veri valori non verso la cupidigia dei soldi!

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Articoli dal Network
Eccoci arrivato al momento che rappresenta la cartina tornasole e che ci aiuterà a capire quanto il mercato ha sottovalutato
Oramai quanto conta la fiducia nella valutazione di un asset? E come possiamo valutare un qualsiasi prodotto se non in modo emp
Oramai quanto conta la fiducia nella valutazione di un asset? E come possiamo valutare un qualsiasi prodotto se non in modo emp
Ormai le dinamiche di mercato sono chiare a tutti, sulle pagine di questo blog ho cercato di spiegare come sapevo quanto st
Strada ancora in salita per il Bike Sharing, il servizio di noleggio biciclette in città. E' ciò che emerge da una ricerca c
Ftse Mib. L'indice ha infranto nuovamente il 50% di Fibonacci a 19.818 punti, dando un segnale di debolezza. Al ribasso, il su
Restiamo coerenti con il nostro credo (anzi, con il mio credo visto, che mi riferisco alla mia persona) quindi con tutti i
Movimentazioni monetarie piuttosto eterogenee. Da ricordare comunque che tutti i sottostanti sono alle prese con dei livelli di
Da sempre Vi racconto che la finanza è un grande manicomio a cielo aperto, infarcito di psicopatici e sociopatici, un mani
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] outside