Si arricchisce l’offerta di Banca IMI: oggi debuttano 156 nuovi Covered Warrant

Il totale dei Covered Warrant Banca IMI quotati sul SeDeX di Borsa Italiana sale a 278. Oggi l’offerta di Covered Warrant della banca d’investimento di Intesa Sanpaolo si arricchisce di 156 nuovi prodotti con sottostanti azioni italiane, estere e indici azionari.

I Covered Warrant sono strumenti finanziari che conferiscono al detentore il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare o di vendere un determinato sottostante ad un prezzo prestabilito. Sono strumenti derivati poiché il loro valore deriva dall’andamento del prezzo dell’attività finanziaria sottostante (generalmente azioni, indici, valute, obbligazioni e materie prime).

La maggior parte dei nuovi Covered Warrant emessi da Banca IMI, 111 su 156, ha come sottostante azioni italiane (Atlantia, Banca Monte dei Paschi, Banca Popolare di Milano, Banco Popolare, Enel, Eni, Fiat Chrysler Automobiles, Finmeccanica, Generali, Mediobanca, Mediaset, Mediolanum, Saipem, Saras, STMicroelectronics, Telecom Italia, Ubi Banca, Unicredit e Unipolsai). Le scadenze sono comprese tra 1, 4, 7, 10 e 13 mesi.

20 Covered Warrant sono emessi su azioni estere (Allianz, BMW, Deutsche Bank, Nokia, Total e Volkswagen) con scadenze comprese tra 1 e 4 mesi e i restanti 25 hanno come sottostanti due indici: il nostro Ftse Mib e il tedesco Dax. In quest’ultimo caso le scadenze variano tra 1, 4, 7, 10, 13 e 16  mesi. Nel primi due casi, azioni italiane ed estere, i Covered Warrant conferiscono il diritto di acquistare i titoli (Call) mentre nel terzo è possibile scegliere tra prodotti che permettono di acquistare (Call) e altri che danno la possibilità di vendere (Put) l’indice sottostante.

Nel caso di Covered Warrant Call l’investitore riceve un importo pari alla differenza, se positiva, fra il prezzo di mercato del sottostante e prezzo di esercizio (il prezzo al quale il sottoscrittore ha il diritto di acquistare l’attività sottostante) moltiplicata per il suo multiplo; con il Put la somma ricevuta dal risparmiatore è pari alla differenza, se positiva, tra prezzo di esercizio e prezzo di mercato del sottostante moltiplicata per il multiplo. Quindi le prime due categorie di Covered Warrant, quelle con sottostanti le azioni, sono adatte ad investitori con aspettative rialziste sul titolo sottostante (o che necessitano di copertura in tal senso) mentre con i Covered Warrant sugli indici Ftse Mib e Dax è possibile sia puntare su un rialzo e sia un ribasso del sottostante.

Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Una settimana meravigliosa, quella appena termina sui minini sui principali indici americani, con tutti i supporti sfondati
Analisi Tecnica Cede il supporto dei 27200 dovuto alla compressione ribassista e va, con upper marubozu, al test del supporto
Battleplan cicli dei MAX sul FTSE MIB Future settimana 24 - 28 Gennaio 2022 Tracy Inverso [Se
Battleplan cicli dei MIN sul FTSE MIB Future settimana 24 - 28 Gennaio 2022 Tracy [Settimanal
GRAFICI VELOCITA' CICLICHE dal T-2 (2 giorni) al T+6 (2 anni) settimana 24 - 28 Gennaio 2022
Sono stati due anni incredibili, dove qualcuno ha anche criticato duramente certe strategie di investimento che apparivano
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Il video è la naturale continuazione di quanto abbiamo pubblicato la settimana scorsa. Non vi anticipo nulla ma ci sono degl
La tensione inizia a farsi sentire e la volatilità prende piede. Il risparmiatore non è più abituato alle oscillazioni d
Ftse Mib. Con la brutta partenza di oggi, l’indice si trova al test dei 27.200 punti, il cui break con volumi e volatilità