Minibond: i dati di ottobre confermano l’interesse delle PMI italiane

Le recenti emissioni nel mercato italiano, tracciate nell’ultimo barometro di Settembre, avevano confermato l’interesse crescente delle PMI italiane verso i Minibond.

La tendenza, che ha caratterizzato l’ultimo anno, è stata accompagnata da una progressiva riduzione del tasso di interesse applicato e il taglio medio delle singole emissioni, in linea alle necessità specifiche delle piccole e medie aziende italiane virtuose.

In questo contesto, il Barometro Minibond Market Trends non fa altro che confermare che il mercato è in continuo movimento e che le emissioni non si fermano.

Quello dei Minibond è un movimento che sempre più attrae anche l’attenzione dei paesi stranieri che continuano a tenere lo sguardo sulla situazione economica italiana.

A dimostrarlo i dati raccolti dal portale MinibondItaly.it, che ad ottobre ha festeggiato il suo primo anno di attività: gli utenti arrivano praticamente da tutto il mondo (100 paesi rappresentati per accessi, con prevalenza di Stati Uniti, Inghilterra, Francia, Cina, Germania, Russia, Giappone e Svizzera)

Partendo da questi presupposti, ecco cosa è accaduto nel mercato dei Minibond dalla pubblicazione dell’ultimo Minibond Scorecard Market Trends:

  • Raggiunto il numero di 137 emissioni sul mercato ExtraMOT Pro per un controvalore di poco superiore a 5,2 miliardi di euro;
  • Continua il trend che vede aumentare le emissioni di taglio inferiore a 50 milioni di euro: tutte le nuove emissioni tra Agosto e Ottobre appartengono a questa fascia;
  • In riferimento alle emissioni di taglio inferiore a 50 milioni di euro nell’ultimo trimestre si è osservato un calo del taglio medio, che resta comunque mediamente inferiore a 10 milioni di euro. Sono in lieve riduzione maturity e tasso di interesse, in linea con il secondo trimestre del 2015;
  • Forte incremento del settore Industrial grazie principalmente all’emissione di Industrial Spa;
  • Permane una spiccata concentrazione delle emissioni nelle regioni del Nord Italia.

L’identikit aggiornato del Minibond sotto i 50 milioni di euro è il seguente:

  • Taglio medio: 9.2 milioni di euro;
  • Tasso di interesse medio: 5.59%;
  • Maturity media: 5,4 anni.

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ in attesa ] prossimo 2023
Alla fine tutto si compie! Ieri sembrava la fiera dell'est, dove mio padre, per due soldi si comprò tutti i carri armati d
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ in attesa ] prossimo 2023
Avevamo sperato che l'interesse finanziario e geopolitico, la stupidità umana fosse limitata, ma probabilmente come scrive
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ in attesa ] prossimo 2023
ANALISI MONETARIA SCADENZA MARZO 2023 Il grafico dei prezzi ci conferma come il Ftsemib, dopo i minimi in area 20300, abbia
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ in attesa ] prossimo 2023
Guest post: Trading Room #466. Il grafico FTSEMIB si prende un momento di consolidamento anche se al momento il trend rialzis
  Si lo so, lo hanno scritto e detto in molti, compreso il Papa, la terza guerra mondiale è iniziata da tempo, ben
Analisi Tecnica Doji star di indecisione al test del target del trading range e rifiato del nostrano che va a scaricare l'perc