Minibond: i dati di ottobre confermano l’interesse delle PMI italiane

Le recenti emissioni nel mercato italiano, tracciate nell’ultimo barometro di Settembre, avevano confermato l’interesse crescente delle PMI italiane verso i Minibond.

La tendenza, che ha caratterizzato l’ultimo anno, è stata accompagnata da una progressiva riduzione del tasso di interesse applicato e il taglio medio delle singole emissioni, in linea alle necessità specifiche delle piccole e medie aziende italiane virtuose.

In questo contesto, il Barometro Minibond Market Trends non fa altro che confermare che il mercato è in continuo movimento e che le emissioni non si fermano.

Quello dei Minibond è un movimento che sempre più attrae anche l’attenzione dei paesi stranieri che continuano a tenere lo sguardo sulla situazione economica italiana.

A dimostrarlo i dati raccolti dal portale MinibondItaly.it, che ad ottobre ha festeggiato il suo primo anno di attività: gli utenti arrivano praticamente da tutto il mondo (100 paesi rappresentati per accessi, con prevalenza di Stati Uniti, Inghilterra, Francia, Cina, Germania, Russia, Giappone e Svizzera)

Partendo da questi presupposti, ecco cosa è accaduto nel mercato dei Minibond dalla pubblicazione dell’ultimo Minibond Scorecard Market Trends:

  • Raggiunto il numero di 137 emissioni sul mercato ExtraMOT Pro per un controvalore di poco superiore a 5,2 miliardi di euro;
  • Continua il trend che vede aumentare le emissioni di taglio inferiore a 50 milioni di euro: tutte le nuove emissioni tra Agosto e Ottobre appartengono a questa fascia;
  • In riferimento alle emissioni di taglio inferiore a 50 milioni di euro nell’ultimo trimestre si è osservato un calo del taglio medio, che resta comunque mediamente inferiore a 10 milioni di euro. Sono in lieve riduzione maturity e tasso di interesse, in linea con il secondo trimestre del 2015;
  • Forte incremento del settore Industrial grazie principalmente all’emissione di Industrial Spa;
  • Permane una spiccata concentrazione delle emissioni nelle regioni del Nord Italia.

L’identikit aggiornato del Minibond sotto i 50 milioni di euro è il seguente:

  • Taglio medio: 9.2 milioni di euro;
  • Tasso di interesse medio: 5.59%;
  • Maturity media: 5,4 anni.

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Opzioni e future 21 Ottobre. Gli indici azionari mercoledì si sono stabilizzati in modo eterogeneo, con l'S&P 500 che h
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Come abbiamo più volte detto, la bolla immobiliare cinese non ci ha certo colti impreparati, era una cosa nota anche al Go
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Pietro Di Lorenzo, trader professionista e fondatore SOS Trader. Abbiamo parlato
Ok, lo studio della FED di Atlanta sul PIL USA, il noto GDPNow, sempre stato molto “aggressivo” nelle aspettative, nel
Opzioni e future 20 Ottobre. Indici azionari che lavorano con le stesse modalità dei giorni passati: nuovi massimi relativi
In un mercato che mi verrebbe da definire “drammatico” per la carenza di qualità e di opportunità, quando mi sembra d
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Permettetemi solo una nota, anche se sarà poco gradita da chi invece è un fan sfegatato del genio di Elon Musk proprio ne
Gli indici azionari hanno chiuso in modo eterogeneo, con l'S&P 500 che ha registrato un nuovo massimo relativo mentre gli i