Anteprima Dronitaly 2015: l’industria italiana dei Droni è un business che vale già 350 milioni di euro

E’ in programma venerdì 25 e sabato 26 settembre a Milano Dronitaly 2015, la più importante fiera italiana di droni professionali. La manifestazione annovera la presenza di tutte le maggiori aziende del panorama e rappresenta l’occasione per entrare in contatto con i protagonisti della filiera italiana dei droni civili.

La manifestazione verrà aperta da un convegno in cui verranno presentati i risultati di dell’Osservatorio sull’industria dei droni civili in Italia. Elaborata da Doxa Marketing Advice, quella che verrà presentata al Centro Congressi Atahotel Expo di Pero-Milano, è la prima ricerca mai realizzata sull’industria e il mercato italiano dei mezzi a pilotaggio remoto.

Ecco alcuni dei numeri che sono emersi sul mercato dei droni in Italia e che verranno presentati in modo esaustivo da Massimo Sumberesi, Managing Director di Doxa Marketing Advice: il giro d’affari annuale è di 350 milioni di euro, il valore medio del business per azienda è di 700 mila euro, il numero medio di addetti per impresa e di 7 unità e il Centro Italia rappresenta il traino del fenomeno.

L’inchiesta è stata condotta su un campione rappresentativo di 53 aziende e rappresenta la prima “fotografia ufficiale” del settore scattata in Italia. Finora infatti non era ancora stata realizzata un’indagine così approfondita tra i protagonisti del settore unmanned, settore ancora giovane ma con forti potenzialità di crescita in Italia e all’estero.

Nelle due giornate di Dronitaly i partecipanti potranno contare su un’offerta davvero diversificata attraverso gli oltre 30 eventi tra convegni e workshop rivolti ai professionisti interessati alla rivoluzione dei droni. Tra questi agronomi, ingegneri, architetti, avvocati, geometri, fotografi e altri professionisti.

Convegni e workshop metteranno in evidenza alcune delle applicazioni specifiche di grande attualità nel campo dei Droni. Tra queste, applicazioni per l’ambiente, la sicurezza e vigilanza o quello dell’uso dei droni marini. Da non perdere nemmeno il convegno su “L’impiego dei sistemi unmanned nella grandi aziende italiane”, che vedrà la partecipazione di big company come Enel, Eni, Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e Vodafone Italia.

Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Opzioni e future 21 Ottobre. Gli indici azionari mercoledì si sono stabilizzati in modo eterogeneo, con l'S&P 500 che h
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Come abbiamo più volte detto, la bolla immobiliare cinese non ci ha certo colti impreparati, era una cosa nota anche al Go
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Pietro Di Lorenzo, trader professionista e fondatore SOS Trader. Abbiamo parlato
Ok, lo studio della FED di Atlanta sul PIL USA, il noto GDPNow, sempre stato molto “aggressivo” nelle aspettative, nel
Opzioni e future 20 Ottobre. Indici azionari che lavorano con le stesse modalità dei giorni passati: nuovi massimi relativi
In un mercato che mi verrebbe da definire “drammatico” per la carenza di qualità e di opportunità, quando mi sembra d
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Permettetemi solo una nota, anche se sarà poco gradita da chi invece è un fan sfegatato del genio di Elon Musk proprio ne
Gli indici azionari hanno chiuso in modo eterogeneo, con l'S&P 500 che ha registrato un nuovo massimo relativo mentre gli i