Rischi e pericoli in Internet: doxing, cosa è, come difendersi

Scritto il alle 23:47 da redazione [email protected]

Cos’è il doxing?
Il termine Doxing, noto agli assidui frequentatori di Internet, indica una nuova tipologia di abuso che compromette seriamente la privacy di una persona. La parola “dox” indica i documenti (docs), in quanto il doxing consiste in un insieme di operazioni finalizzate alla conoscenza di tutti quei dati sensibili di chi accede a Internet, in primis l’identità e l’indirizzo della vittima, ma anche i numeri telefonici e altre informazioni personali. In questo modo, tutti i dati sensibili confluiscono nella rete e vengono utilizzati per mettere in atto intimidazioni o truffe.

Origine del doxing
I primi casi di doxing erano caratterizzati da un aspetto ludico, come per esempio ordinare una grande quantità di pizze ed inoltrarne la consegna presso l’indirizzo della “vittima”. In seguito le potenzialità di questo tipo di abuso sono state utilizzate da associazioni attiviste, come Anonymous ad esempio, le quali utilizzano i dati desunti dalla Rete per colpire i malfattori della società, spesso politici o imprenditori. Questo aspetto del doxing prende il nome di hacktivism e continua ad essere apprezzato soprattutto dagli hacker, in quanto rende possibile muoversi nell’anonimato. Il fenomeno del doxing ha creato scompiglio e scontri con i giornalisti, per cui dietro alcune inchieste si è spesso sospettato il ricorso a questo sistema illegale di violazione della privacy; un chiaro esempio riguarda l’identità del fondatore della Bitcoin, una valuta digitale che esula dal credito bancario, svelata dal settimanale Newsweek nel 2013 e rivelatasi solo successivamente una notizia infondata e per nulla finalizzata ad intimidire la vittima con la pubblicazione di dati sensibili personali.

I metodi di doxing
Dunque, nonostante su Internet è possibile navigare con identità fittizie, con le quali usufruire di chat e altri servizi, i dati personali immessi nel computer risultano comunque oggetto di violazione. Spesso è sufficiente il solo indirizzo mail per poter tracciare dei percorsi e acquisire diverse informazioni sulla vittima, come per esempio il nome delle proprie aziende, dati sulla fedina penale, o le relative pagine di social network. Infatti, esiste un sito che permette tramite l’inserimento di un indirizzo mail prescelto di ottenere i relativi riferimenti a tutti gli account che la vittima possiede; tali informazioni sono ottenute utilizzando anche gli username, che inseriti in un sito di doxing forniscono al violatore l’elenco delle pagine in cui un determinato utente è registrato. Un altro metodo è quello di rintracciare l’indirizzo IP del computer dell’utente colpito e utilizzarlo, per esempio, per conoscere la sua posizione attraverso dati di geolocalizzazione, oppure per ottenere informazioni sul sistema operativo e il browser impiegato; tale violazione è possibile anche con la semplice acquisizione della mail. Una volta scoperto il vero nome della persona doxata è ovviamente possibile utilizzare le Pagine bianche per ottenere indirizzi e numeri di telefono.

Come difendersi dal doxing
Attualmente l’utilizzo di chat e social network rendono notevolmente complesso mantenere un certo grado di privacy, ma comunque il fenomeno del doxing può essere arginato seguendo dei piccoli accorgimenti. In primo luogo è possibile utilizzare sempre una VPN (virtual private network), ovvero una rete di telecomunicazione privata, protetta e sicura; in questo caso, pur possedendo un indirizzo IP, il violatore non potrà conoscere la vostra posizione. Un altro utile accorgimento è quello di non utilizzare lo stesso indirizzo mail per più siti, in modo che questo non costituisca una traccia per i vostri profili o le vostre attività.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Rischi e pericoli in Internet: doxing, cosa è, come difendersi, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] outside
Nel mondo che funziona “all’incontrario” non vi sarà di certo sfuggito il grafico che ieri ho messo in apertura di Q
Ftse Mib: l'indice italiano apre positivamente oggi in attesa dei dati del lavoro USA. Un indicatore importante per vedere lo s
Come scritto nell'ultimo manoscritto di Machiavelli, una seconda ondata è più che certa in autunno, ma non sarà certo qu
Il primo semestre del 2020 passerà sicuramente alla storia per tutto quanto è accaduto. Grande protagonista ovviamente il
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] outside
Per certi versi qui in Italia iniziamo a stare meglio di altrove, anche se non possiamo abbassare la guardia. Invece in alt
Lo scorso 27 Giugno è comparso sul quotidiano Milano Finanza un articolo a firma di Guido Salerno Aletta con un titolo che
Ftse Mib. L’indice si è nuovamente fermato rimandando il rimbalzo dal livello statico dei 19.174 punti. Per avere un primo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] outside