Austria: la riforma fiscale innalza la soglia dei contributi per Ricerca e Sviluppo al 12%

Scritto il alle 13:06 da redazione [email protected]

L’Austria ha predisposto un incremento degli incentivi fiscali per gli investimenti nel settore Ricerca e Sviluppo. Il Parlamento austriaco, nell’ambito della sua riforma fiscale e di un nuovo pacchetto di aiuti economici, ha approvato l’aumento del contributo di ricerca dal 10% al 12%.

Diversamente dall’Italia, dove i provvedimenti specifici dedicati a Ricerca e Sviluppo sono minori, le imprese austriache potranno avvalersi di un bonus del 12% per propri oneri o spese dedicati alla ricerca. Il bonus potrà essere detratto dalle aziende come credito d’imposta. Il nuovo provvedimento sarà attivo dal 1 gennaio 2016.

L’agenzia di promozione dell’insediamento aziendale sul territorio austriaco ABA – Invest in Austria è convinta che nell’ambito del contesto internazionale l’attuale pacchetto aumenterà l’attrattività dell’Austria, sia dal punto di vista economico sia per le possibilità della ricerca, come luogo ottimale in cui investire.

“Attraverso l’aumento degli incentivi per ricerca le condizioni per l’innovazione delle imprese in Austria saranno ancor migliori”, commenta René Siegl, Managing Director di ABA. “Gli investimenti nelle diverse aree di attività di Ricerca e Sviluppo in Austria sono incrementati negli ultimi anni di più di nove miliardi di euro” aggiunge Siegl. “Vogliamo creare un impulso per un ulteriore sviluppo dinamico e allo stesso tempo sostenere le imprese nazionali e internazionali che promuovono la ricerca di base e a contratto in Austria”.

Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Come abbiamo più volte detto, la bolla immobiliare cinese non ci ha certo colti impreparati, era una cosa nota anche al Go
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Pietro Di Lorenzo, trader professionista e fondatore SOS Trader. Abbiamo parlato
Ok, lo studio della FED di Atlanta sul PIL USA, il noto GDPNow, sempre stato molto “aggressivo” nelle aspettative, nel
Opzioni e future 20 Ottobre. Indici azionari che lavorano con le stesse modalità dei giorni passati: nuovi massimi relativi
In un mercato che mi verrebbe da definire “drammatico” per la carenza di qualità e di opportunità, quando mi sembra d
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Permettetemi solo una nota, anche se sarà poco gradita da chi invece è un fan sfegatato del genio di Elon Musk proprio ne
Gli indici azionari hanno chiuso in modo eterogeneo, con l'S&P 500 che ha registrato un nuovo massimo relativo mentre gli i
Il mese di settembre è stato un periodo sicuramente non felicissimo per i mercati. Ma a conti fatti, ci sta alla grande an