Archivi del mese: gennaio 2015

    Socialità, condivisione di emozioni e tante tante “coccole”. E ancora gusto, leggerezza e sana alimentazione. La colazione di oggi degli italiani è molto lontana, fortunatamente, dallo stereotipo dell’italianissimo “un caffè e via” che per anni ha dominato nelle … Continua a leggere

Per il 2015 sono state confermate le detrazioni fiscali sugli interventi edilizi, sia quella del 65% sugli interventi di riqualificazione energetica sia quella del 50% sulle ristrutturazioni e il bonus arredi collegato. L’estensione al 2015 dei benefici fiscali si è … Continua a leggere

Sabato 31 gennaio potrebbe essere il giorno decisivo per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. Negli ultimi giorni, come tradizione, molti sono stati i nomi indicati tra i papabili successori a Giorgio Napolitano. Sergio Mattarella è il candidato ideale individuato … Continua a leggere

Le preoccupazioni relative alla instabilità del lavoro e l’insicurezza del futuro sono ovviamente in cima ai pensieri degli italiani, ma anche la routine quotidiana del lavoro in ufficio è causa di forte stress: una situazione in netta crescita rispetto a … Continua a leggere

Con la crisi cambiano le abitudini dei consumatori, e internet diventa sempre più protagonista. Infatti, secondo i dati resi noti oggi da Indabox, la neonata start up torinese fondata da Michele Calvo e Giovanni Riviera e costituita da una fitta … Continua a leggere

Banca IMI ha quotato oggi sui mercati EuroMOT e EuroTLX due nuove obbligazioni della gamma Collezione. Si tratta del Banca IMI Collezione Tasso Fisso Dollaro Neozelandese Opera II  e del Banca IMI Collezione Tasso Fisso Lira Turca Opera IV. La prima … Continua a leggere

Presentato all’Università Bocconi di Milano lo studio BAFFI CAREFIN/Bocconi. Realizzato in collaborazione con Equita SIM, secondo lo studio il sistema finanziario italiano è ancora troppo bancocentrico e il panorama di potenziali investitori istituzionali in piccole e medie imprese, soprattutto domestici, … Continua a leggere

Di seguito pubblichiamo un’analisi sui Bitcoin a cura di Paola Bonomo, Consigliere indipendente di MoneyFarm.com. Nel suo contributo, l’esperta analizza le prospettive per la criptovaluta. Per Bonomo, nonostante le difficoltà che hanno interessato la piattaforma slovena Bitstamp nelle scorse settimane, … Continua a leggere

Per il terzo anno consecutivo Balocco, azienda cuneese di Fossano i principali player nazionali del settore dolciario, sarà il Main Sponsor del Giro d’Italia. Il logo Balocco apparirà nuovamente sulla maglia rosa della gara ciclistica più seguita d’Italia. Battezzata dal … Continua a leggere

Scritto il alle 19:46 da redazione [email protected]

Ieri l’Istat ha pubblicato i dati sul mercato del lavoro in Italia nel mese di novembre. Numeri che hanno mostrato una volta ancora le difficoltà che caratterizzano ormai da anni l’economia del Belpaese. Numeri che rappresentano livelli di disoccupazione insostenibili … Continua a leggere

Articoli dal Network
Si è tenuta il 4 dicembre 2019 a Palazzo Venezia a Roma la presentazione dell’edizione 2019 del Rapporto Think Tank “Welfa
Questo grafico illustra la “magia” e l’unicità del momento. Tutto il sistema è coeso contro il rischio di una corre
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Manca ormai meno di un mese al Natale e la corsa ai regali è già partita, come testimoniamo i risultati delle vendite nei gio
Ftse Mib: la fase di correzione dell’indice italiano ha mostrato un po’ più di volatilità il 2 dicembre con un rosso di o
Oggi non vi racconto nulla dei pessimi dati in arrivo dal fronte occupazione americano, davvero brutto il dato del settore
Sembra proprio che questo mercato abbia non sette vite come i gatti, ma molte di più. In realtà c’è un qualcosa di div
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
La correzione sembra essere arrivata, ma la configurazione del COT Report cambia di pochissimo. Ci vorrebbe l'intervento de
Ftse Mib: la fase di correzione dell’indice italiano ha mostrato un po’ più di volatilità il 2 dicembre con un rosso di o