Classifica Webranking: Sisal Group al 6° posto nella per le non quotate

Per la prima volta Webranking, l’autorevole ricerca che valuta la qualità della comunicazione corporate sui canali digitali, allarga il proprio campo di analisi alle aziende non quotate e classifica al 6° posto Sisal Group, storica azienda italiana leader nell’intrattenimento e nei servizi.

Un importante riconoscimento per il Gruppo guidato dal CEO Emilio Petrone, che da alcuni anni ha investito sullo sviluppo e potenziamento della propria identità e posizionamento digitale corporate, tramite nuovi canali e strumenti: il portale internet, che ha registrato una crescita del 25% di visitatori unici nel 2014, dei quali circa il 30% da mobile; il blog “Storyboard”, per condividere e dialogare sui valori che ispirano Sisal; un nuovo canale YouTube; la brand page su Facebook e i profili corporate di Twitter e Linkedin, che ha aggregato una community di oltre 13mila followers, con tassi di engagement superiori rispetto alla media italiana.

“Sono felice di vedere che il nostro impegno sia stato riconosciuto da autorevoli esperti e analisti del settore. Sisal oggi è nei fatti una digital company, con una piattaforma tecnologica all’avanguardia” ha commentato l’esito della ricerca Emilio Petrone, CEO di Sisal Group.

La ricerca Webranking ha inoltre evidenziato gli ottimi risultati raggiunti da Sisal per amplificare l’equity story del Gruppo, con l’obiettivo di entrare in contatto con tutti gli stakeholder di riferimento, ampliando il patrimonio informativo e potenziando la multicanalità.

Alessandro Moretti, Head of Digital Communication di Sisal Group, è intervenuto alla premiazione delle migliori aziende dell’edizione 2014 di Webranking Italy, illustrando la declinazione digitale della strategia di employer branding e social responsability a favore dei collaboratori Sisal, identificando in Linkedin un importante canale e social media, in grado di diffondere internamente i valori e le strategie aziendali, incrementare l’engagement dei collaboratori e attrarre nuovi talenti.

“In Sisal crediamo che la creazione di valore non sia solo frutto della capacità di generare business e profitto, ma che nasca anche dal riconoscimento delle qualità personali e professionali di ogni collega e partner” ha sottolineato il manager di Sisal Group durante la presentazione, evidenziando come “la nostra piattaforma di comunicazione digitale corporate si è ulteriormente rafforzata, includendo in un piano editoriale integrato anche tutti i contenuti e i programmi dedicati ai collaboratori, attuali e futuri”.

La ricerca Webranking, realizzata da Lundquist in collaborazione con Comprend (ex KW Digital), da diciotto anni è la ricerca più riconosciuta in Europa nella valutazione della comunicazione corporate online. La ricerca ha valutato 43 grandi aziende non quotate e rappresentative di differenti settori, pubblici e privati.

Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Pierpaolo Scandurra, amministratore delegato di Certificati e Derivati e diretto
L'immagine qui sopra risale all'anno 2017, la copertina di un lavoro commissionato da una importante istituzione italiana,
Mercati sempre ricchi di sorprese con prezzi che aprono sopra ai massimi relativi e che poi ripiegano velocemente fino ad arriv
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Guest post: Trading Room #446. Il minimo di settimana è pari al minimo di marzo. Un possibile supporto che potrebbe rilancia
Quante volte sui blog e sui vari siti di finanza si parla del cigno nero, uno scenario apocalittico legato ad eventi che ha
Giornata di ieri assolutamente piatta e priva di qualsiasi spunto operativo, sia a livello di prezzi che a livello di volatilit
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ uscita rialzista ] prossim
Il quadro del CFTC di Chicago ci riporta uno scenario dove le mani forti, continuano a provare a riacquistare peso ma è mo