Mercato del lavoro: sottopagare i giovani è da criminali

Nella cornice del Teatro Franco Parenti di Milano si è tenuto il BEA Expo Festival, la prestigiosa kermesse dedicata al settore degli eventi in cui i protagonisti, agenzie e aziende che investono in eventi, si ritrovano per fare l’annuale punto della situazione e scoprire il futuro andamento del mercato.

Sul palco Andrea De Micheli, Amministratore Delegato, Egg Events, ha dedicato una parte del suo intervento ai giovani che sono appena entrati nel mondo del lavoro usando toni forti nei confronti della responsabilità che le aziende hanno verso le nuove generazioni.

“In Italia si parla spesso di giovani, come se questa fosse una categoria cristallizzata o quasi imprigionata in quell’età. Dar lavoro ai giovani non significa pagarli 800 euro al mese per anni, ma indirizzarli su un percorso di crescita professionale e di esperienza che li porti a poter esprimere il loro meglio nella fase della loro completa maturità, verso i quarant’anni e a guadagnare il giusto fin da subito. Ma questo non è possibile se le grandi aziende che comunicano con gli eventi e gli altri media, per risparmiare pochi euro sui costi, non danno la possibilità a noi agenzie di eventi di investire sui giovani, insegnando loro un mestiere, e permettendo loro anche di osare di più, di innovare di più, persino di sbagliare di più, per apprendere dai propri errori. L’ossessione per i tempi stretti e per i budget “a strangolo” non ci permettono di dare ai ragazzi il tempo e i soldi per apprendere, come si deve, magari con esperienze formative anche all’estero, che li aiutino ad ampliare gli orizzonti e a crescere nella professione. Questo è un comportamento criminale nei confronti della nuova generazione, e anche suicida, perché senza una nuova classe dirigente preparata, la società si degrada. È responsabilità di chi può permetterselo, le grandi aziende, farsi carico d’un’azione sociale tanto importante”.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Mercato del lavoro: sottopagare i giovani è da criminali, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Guest post: Trading Room #389. Nono si rompe area 23000 e si corregge. Lo scenario tecnico peggiora (non in modo drammatico)
Mentre un sempre più ondivago Robert Shiller si sforza nel suggerire agli investitori che non c'è alcuna bolla in atto ne
Analisi Tecnica Ritentiamo la rottura della resistenbza a 22800 per l'attacco al nuovo massimo ma veniamo brutalmente respinti
Open Interest e Analisi Monetaria. Sul Dax chiusura di put a strike 13800 e rollaggio esterno a strike 13600. Sul lato call
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)[Base Dati: 15 minuti]
Tracy [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy [Settimanale] (gg. 8)[Base Dati: 15 minuti] T+1 [12
Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti] Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti](Proiezione a valore costante
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, arrivano i primi segnali di debolezza dello Stoxx che nell’ultima settimana rompe
DJI Giornaliero Buon anno a tutti, rifaccio anche qui gli auguri per un nuovo anno positivo e con tante speranze per il
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ in attesa ] prossimo 2022