Immobiliare: Ultimi sette giorni per acquistare la casa di Lucio Dalla

Torna d’attualità il nome di Lucio Dalla a distanza di due anni e mezzo dalla sua morte. Mancano infatti ormai soltanto sette giorni alla scadenza del termine fissato per la vendita del patrimonio del compianto artista. Proprio il 2 di ottobre è in cantiere l’apertura delle buste contenenti le offerte con i cui proventi gli eredi del cantautore bolognese daranno poi luogo alla realizzazione del preventivato museo a lui dedicato. La struttura sarà realizzata al primo piano dello stabile ubicato in Via D’Azeglio, nel capoluogo emiliano, lo stesso dove viveva Lucio Dalla. Residenza che è stata del resto la più gettonata tra quelle che costituiscono il lotto in vendita, se si pensa che sul sito di una delle due agenzie immobiliari incaricate di gestire l’asta, oltre mille visitatori al giorno hanno dato una occhiata più o meno attenta alla struttura. Per questo stabile saranno messi in vendita gli altri tre piani, per un totale di oltre quattrocento metri quadrati, ripartiti tra i 214 del secondo piano e i 220 che compongono il terzo e il quarto.

Gli altri immobili in vendita sono siti a Bologna e in Sicilia, a Milo, che vanno ad unirsi ad una bellissima imbarcazione, la Brilla & Billy. In particolare, la villa di Milo, nell’hinterland di Catania, si estende su una superficie di oltre 400 metri quadrati, unendosi ad una dependance, un magazzino, un locale tecnico, un parco con piscina e il terreno che circonda tutto il complesso. 

Tra i tanti visitatori che hanno mostrato particolare interesse per il lotto in vendita, vanno registrati molti professionisti e imprenditori. Stranamente, almeno in maniera ufficiale, non ci sarebbe stato analogo interessamento da parte di personaggi legati al mondo dello spettacolo, anche se non è da escludere qualche sorpresa in tal senso nelle ultime ore. 

Il maggior numero di contatti proviene da Milano, seguita da Bologna e Roma, mentre anche dall’estero non è mancata la curiosità, con punte riguardanti Argentina, Francia, Germania, Svizzera e Brasile. La maggioranza dei contatti sarebbe peraltro avvenuta per mezzo di dispositivi mobili, circostanza spiegata appunto con la concomitanza delle vacanze estive. Secondo gli esperti, il fatto che il tempo medio di permanenza sul sito sia stato intorno agli otto minuti, sarebbe indice di effettivo interesse e non di semplice curiosità da parte di vecchi fans. Una ipotesi resa ancora più fondata dal fatto che almeno un quarto di questi visitatori sarebbe poi tornata al fine non solo di ammirare le proprietà in vendita, ma anche per conoscere in maniera più dettagliata il regolamento posto a base dell’alienazione dei beni di Lucio Dalla. L’asta è partita nello scorso agosto, precisamente l’otto, e sin dai primi momenti ha fatto registrare un interesse notevole. Il prezzo fissato dagli eredi è considerato del tutto in linea con quelli di mercato, senza surplus di prezzo che pure sarebbero stati ampiamente giustificati dalla grande notorietà che ha sempre circondato il grande cantautore emiliano. 

Ora non resta quindi che attendere l’ufficializzazione del verdetto, a meno che il compratore, per ovvi motivi legati alla privacy, non voglia lasciare segreta la sua identità.

Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
S&P500 Focus Monetario del 2 febbraio. Il precedente focus è possibile rileggerlo qui: https://www.sunnymoney.it/sp500
Il nulla più assoluto, una noia infinita queste riunioni delle banche centrali, tutto scontato, uomini e donne che si ritr
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ in attesa ] prossimo 2023
Certo, questa volta potrebbe essere diverso, in fondo ci pensa la Fed a comprare tutta la spazzatura ABS immobiliare in cir
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ in attesa ] prossimo 2023
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ in attesa ] prossimo 2023
Guest post: Trading Room #467. Il grafico FTSEMIB rompe la resistenza statica e tenta l'attacco a nuovi target, anche se l'ip
Settimana davvero interessante quella che sta per iniziare con gli incontri delle banche centrali, soprattutto dopo gli ult
Analisi Tecnica Il nostrano rompe il massimo e accelera entrando nella fascia 26300-26700 .... La situazione comincia a far
Battleplan cicli dei MAX sul FTSE MIB Future settimana 30 Gennaio - 3 Febbraio 2023 Tracy Inv