Come investire in azioni? Le 5 regole d’oro

Scritto il alle 11:45 da redazione [email protected]

In un contesto di incertezza politica, di mancanza di una direzione chiara di strategia industriale del paese e alla luce di uno scenario macro di rallentamento dell’economia, l’investitore più che mai necessita di una bussola per muoversi con consapevolezza sui mercati azionari. Ecco allora un decalogo per investire in Borsa, presupponendo un’ottica di medio lungo periodo e non un’ottica speculativa di trading. Ce lo suggerisce l’AIAF, l’Associazione Italiana per l’Analisi Finanziaria, secondo cui soprattutto in congiunture politico ed economiche sfidanti e di difficile lettura l’analisi dei fondamentali rappresenta una bussola importante da affiancare all’analisi tecnica.

Le 5 regole d’oro per investire in azioni:

1. Investire la maggior parte del portafoglio su titoli ad amplio flottante ed elevata liquidità. In casi di investimento o disinvestimento su titoli a flottante limitato, infatti, l’operazione può influenzare l’andamento della quotazione del titolo e di conseguenza il disinvestimento della posizione. I titoli trattati nel FTSE MIB, per esempio, rispondono a queste caratteristiche.

2. Tenere conto della redditività del titolo azionario oggetto dell’investimento analizzando il rendimento sul prezzo di listino. In questo momento ci sono parecchi titoli azionari che prevedono rendimenti superiori al 3% lordo e quindi nettamente concorrenziali rispetto a quanto offerto dai nostri titoli di Stato.

3. Informarsi, analizzando (o almeno leggendo) le principali ricerche pubblicate sulle singole società sulle quali si intende investire.

4. Tenere d’occhio i rapporti. Il più importante è il “p/u” (rapporto tra il prezzo di mercato dell’azione e gli utili per azione): un valore troppo alto indica che il titolo è già molto sopravvalutato dal mercato.

5. Controllare periodicamente i volumi trattati dei titoli che si intendono acquistare, perché anomali incrementi delle quantità trattate giornalmente possono prefigurare un particolare interesse da parte di investitori professionali e relativi impatti sul corso azionario.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] pros
Oggi il Ftse Mib si sta comportando nelle prime battute meglio degli altri indici europei dopo aver sottoperformato ieri senza
Nei miei post ho sempre cercato di “stimolare” la mente dei risparmiatori e anche dei consulenti finanziari (so che son
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] pros
I giornali vivono di mode. Tendono a pubblicare e dare maggior visibilità alle notizie “che tirano” e spesso abbandona
Ftse Mib: l'indice tricolore tenta nuovamente il break dei 22.000 punti, anche se la conferma l'avremo solo sopra 22.200 punti.
I fondi pensione sia a prestazione definita che a contribuzione definita possono soddisfare gli  obblighi verso gli aderenti i
Audizione del presidente della FED. Tutto va a gonfie vele, tutto va come previsto, tutto bene. E’ evidente che Powell ha i
Di cosa pensa la storia sulle banche centrali lo sapete già, la rersponsabilità delle più grandi crisi economiche finanz