Cerca nel Blog

Borsa Italiana: da oggi in quotazione 91 nuovi Covered Warrant di Banca IMI su azioni e indici

Scritto il alle 09:00 da redazione [email protected]

Borsa Italiana, 2017, unicredit, certificati a leva, leva fissa, leva 3, x3, borsa italiana, quotazione, fca, allianz, enel, eni, intesa sanpaolo, generali, stm, telecom, nuova emissioneSul mercato SeDeX di Borsa Italiana oggi sono arrivati 91 nuovi Covered Warrant targati Banca IMI. La banca d’affari del gruppo Intesa Sanpaolo ha arricchito la sua gamma di prodotti emettendo 69 Covered Warrant aventi come sottostante le principali azioni italiane ed europee e 22 Covered Warrant su indici azionari.

I Covered Warrant sono strumenti finanziari che conferiscono al detentore il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare o di vendere un determinato sottostante ad un prezzo prestabilito. Sono strumenti derivati poiché il loro valore deriva dall’andamento del prezzo dell’attività finanziaria sottostante (generalmente azioni, indici, valute, obbligazioni e materie prime).

Nel caso di Covered Warrant Call l’investitore riceve un importo pari alla differenza, se positiva, fra il prezzo di mercato del sottostante e prezzo di esercizio (il prezzo al quale il sottoscrittore ha il diritto di acquistare l’attività sottostante) moltiplicata per il suo multiplo; con il Put la somma ricevuta dal risparmiatore è pari alla differenza, se positiva, tra prezzo di esercizio e prezzo di mercato del sottostante moltiplicata per il multiplo.

La maggior parte dei nuovi Covered Warrant emessi da Banca IMI, 69 su 91, ha come sottostante azioni italiane (Atlantia, Banca Mediolanum, Banco BPM, Enel, Eni, Ferrari, Fiat Chrysler Automobiles, Leonardo, Generali, Mediobanca, Saipem, STMicroelectronics, Telecom Italia, Ubi Banca, UniCredit e Unipolsai) ed estere (Allianz, BMW, BNP Paribas, Total e Volkswagen). Le scadenze vanno da giugno 2017 a giugno 2018.

I restanti 22 CW hanno come sottostanti due indici: il nostro FTSE Mib e il tedesco Dax. In questo caso le scadenze variano tra giugno 2017 e settembre 2018.

Per quanto riguarda i prodotti con sottostanti azioni, i CW conferiscono il diritto di acquistare i titoli (Call) mentre nel caso degli indici azionari è possibile scegliere tra prodotti che permettono di acquistare (Call) e altri che danno la possibilità di vendere (Put) il sottostante.

I CW con sottostanti le azioni sono adatti  ad investitori con aspettative rialziste (o che necessitano di copertura in tal senso) che puntano a sfruttare le prospettive positive dell’azionario del Vecchio continente.

Banca IMI ha pensato anche alle esigenze di quei trader che vivendo quotidianamente il mercato necessitano di avere una valida gamma di alternative per prendere posizione al ribasso, magari anche solo per qualche ora, sull’indice domestico e quello tedesco. In questo filone si inseriscono i titoli sugli indici, grazie ai quali è possibile sia puntare su un rialzo e sia un ribasso del sottostante.

Grazie alla nuova emissione, si diversifica la gamma dei CW Banca IMI che raggiunge la soglia di 296 strumenti quotati sul SeDeX di Borsa Italiana, tra cui è possibile trovare 27 sottostanti differenti e scadenze che vanno da giugno 2017 a settembre 2018.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
E' stato tra i temi di discussione sul tavolo del G7 che si è tenuto a maggio a  Taormina. E di recente è stato indicato d
Apertura di seduta intorno alla linea di parità per il Ftse Mib. L'indice rimane nelle vicinanze della resistenza statica di
luglio 21, 2017 Dopo il Bund prenderei la seconda variabile indicata questa mattina che potrebbe aiutarci a valu
In considerazione del discorso molto distensivo del numero uno della BCE di Mario Draghi tenuto ieri pomeriggio non posso che t
Si è appena spenta l’eco dell’ultima dichiarazione  del presidente dell’Inps alla Commissione Immigrazione dove ha rife
Il filo logico ovviamente mi porta a dover riprendere da dove avevo lasciato ieri, non tanto sui dati macroeconomici ma sul
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo
Ieri a Piazza Affari è stata presentata l’ultima versione dell’Osservatorio AIM Italia elaborato da IR Top Consulting. D
In attesa che oggi il nulla con un banchiere intorno, Mario Draghi illumini i mercati su cosa intende fare da grande, noi
Il mercato però è strano. E’ vero che siamo in un periodo estivo e quindi spesso si vivono cose poco coerenti, ma a vol