Unicredit amplia l’offerta e aumenta la leva

Unicredit ha ampliato la propria offerta di strumenti a leva fissa su azioni domestiche ed estere. L’istituto ieri ha quotato sul segmento SeDex di Borsa italiana i primi 24 certificati con leva 3 su azioni italiane ed estere. Oltre ai classici sottostanti rappresentati dalle principali blue chip di Piazza Affari, l’emissione di Unicredit prevede anche nuovi benchmark azionari, quali Stm, Allianz, Bmw, Deutsche Telekom, Lvmh, Total e Volkswagen.

Si tratta della prima emissione a Leva 3 presentata sul SeDex, mercato leader in Europa per gli scambi sui certificati a leva. Unicredit si conferma dunque fra i principali emittenti a livello nazionale, offrendo per la prima volta agli investitori italiani la possibilità di effettuare operazioni a Leva 3 sui sottostanti offerti.

Il funzionamento dei Leva 3 non si discosta da quello delle precedenti emissioni. I certificati su singola azione replicano l’andamento degli “indici di strategia” che a loro volta sintetizzano una posizione in Leva sui titoli di riferimento. Per il calcolo degli indici di strategie Unicredit si è affidata a ICF Bank, società terza il cui compito è quello di gestire il computo dei dividendi e delle rettifiche, in caso di eventuali operazioni straordinarie.

“L’introduzione dei Leva 3 può favorire un cambio di rotta nelle negoziazioni del mercato italiano, già leader in Europa, catalizzando l’interesse degli investitori anche sui sottostanti azionari”, ha commentato Unicredit, la cui intenzione è di arrivare in futuro all’emissione di certificati a Leva ancora superiore.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Unicredit amplia l’offerta e aumenta la leva, 4.5 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Sembra ormai ad un passo un primo accordo tra USA e Cina, un primo passaggio che poi necessiterà di altre conferme. Ma il me
Daimler e BMW hanno unito le forze per creare la nuova Powerhouse europea della mobilità all'interno di un nuovo family brand.
Il nuovo sistema multifunzione a colori A4 TASKalfa 351ci permette, a costi di gestione contenuti, una riduzione del consumo en
Dall'analisi evoluta dell'osteoporosi, alla formazione digitale per le donne fino all'utilizzo dei big data e dell'intellig
Avvio tranquillo per il Ftse Mib che si muove attorno a 20.250 punti in marginale rialzo rispetto alla chiusura precedente. La
In un mondo normale un analista o ricercatore che da mesi mette in guardia sulle reali condizioni dell'economia globale, ve
Ivonne Forno, CEO di Laborfonds, il fondo pensione complementare territoriale del Trentino-Alto Adige , in una lunga intervista
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Guidare una moto fruendo del Cloud, Internet of Things e Intelligenza Artificiale. Da qui IBM e Harley Davidson Motor Company a
Ftse Mib: l'indice italiano rimane ancorato alla resistenza statica dei 20.236 punti. Poco sopra passa anche la media mobile 20