Investing Roma 2016: Finanzaonline TV vi aspetta!

Si avvicina l’appuntamento 2016 con Investing Roma, il più importante appuntamento dedicato al trading e agli investimenti del centro e sud Italia. Finanzaonline TV sarà presente con Riccardo Designori all’evento di venerdì 30 settembre. Per ulteriori informazioni INVESTING ROMA 2016.

Vietato mancare!

Immagine anteprima YouTube

 

 

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Investing Roma 2016: Finanzaonline TV vi aspetta!, 9.5 out of 10 based on 2 ratings
1 commento Commenta
st.ros
Scritto il 23 settembre 2016 at 13:50

Queste iniziative incentivano purtroppo l’attività speculativa del trading alla quale invece è bene non avvicinarsi se non si vuole avere problemi di avverso comportamento alla morale religiosa.

http://TRADINGONLINE-UN-PROBLEMA-MORALE.BLOGSPOT.IT/

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Articoli dal Network
Ieri è stata la Giornata Mondiale della Terra. Inutile fare discorsi carichi di buoni propositi. Voglio farvi questa propo
Stoxx Giornaliero Buonasera, tutto invariato sullo Stoxx. Si aggiunge un’altra settimana sia al ciclo mensile inver
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] pros
Analisi Tecnica Il nostrano esce dalla parte alta del trading range ponendo il target in area 24285. Target che potrebbe es
Uno dei principali ostacoli all’adesione alla previdenza complementare era costituito dall’obbligo del versamento intrgrale
Periodo di trimestrali USA e non solo. Qui vi presenterò un sunto di quanto sta accadendo; ma non solo lo spot conta. E il f
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno
Il FMI scopre l’acqua calda. Nel World Economic Outlook il Fondo Monetario Internazionale ha confermato le stime di cresc
Probabilmente molti di Voi non ci hanno fatto caso ma in settimana tra le righe in anteprima vi avevamo messo una notizia,
Avvio in marginale ribasso per il Ftse Mib che comunque resta in quota sopra 23.700 in una situazione di bassa volatilità che