Borsa Italiana: Vontobel quota 14 nuovi Certificati a leva 2X su azioni italiane

certificati leva fissa vontobel

Nuova tipologia di Certificate a Leva Fissa per gli investitori italiani: questa mattina Vontobel ha emesso una gamma di Certificate a leva 2 long e short su alcuni dei principali titoli del FTSE Mib. Tra i 14 prodotti quotati sul segmento SeDeX di Borsa Italiana troviamo i Certificate su Enel, Eni, Fiat Chrysler, Intesa Sanpaolo, Generali, Telecom Italia e Unicredit.

Con questa nuova emissione Vontobel ha voluto allargare l’offerta riservata agli investitori italiani, permettendo grazie alla leva di sfruttare anche movimenti di prezzo contenuti sia al rialzo che al ribasso e di ottenere così una performance più elevata rispetto all’investimento diretto sul sottostante.

Adatti a investimenti di brevissimo termine, i Leva Fissa Certificate permettono infatti di sfruttare i trend di mercato moltiplicando la performance giornaliera dei sottostanti per la leva.

Grazie alla presenza nel book in qualità di market maker di Vontobel Europe AG, gli investitori italiani hanno inoltre la certezza di poter liquidare le proprie posizioni celermente senza incorrere in spread denaro/lettera eccessivamente elevati.

Questa peculiarità rende i Leva Fissa 2X su Azioni Italiani adatti a quegli investitori particolarmente attivi sul mercato, che preferiscono un’attività di trading ad investimenti di lungo periodo.

La nuova gamma di Certificate di Vontobel rappresenta una novità per l’emittente svizzero. Sbarcato in Italia nei mesi scorsi, Vontobel in precedenza aveva collocato solo strumenti con sottostanti i principali indici azionari europei e mondiali e alcune delle materie prime più significative. A completare la gamma anche i Certificate su metalli preziosi quali oro, argento e palladio.

Con i nuovi Leva Fissa 2X su azioni italiane Vontobel ha così diversificato ulteriormente le leve messe a disposizione degli investitori italiani. Ad ora i Certificate proposti dalla banca svizzera hanno una leva che varia da 2 a 7 a seconda dei sottostanti, sia nella loro versione long che in quella short. L’offerta di Vontobel Certificati conta ora in Italia 100 prodotti.

“Siamo l’emittente con la più ampia offerta di certificati a leva fissa in Italia e abbiamo ampliato la nostra gamma di prodotti per offrire la possibilità agli investitori italiani di scegliere tra molteplici sottostanti quali indici azionari, metalli preziosi, materie prime e, finalmente, azioni italiane per personalizzare i propri portafogli d’investimento nel modo più completo possibile”, ha affermato presentando i nuovi Certificate Heiko Geiger, Head of Distribution di Vontobel Investment Banking.

Vontobel: la gamma di Leva Fissa 2X su azioni italiane

leva fissa 2x, vontobel, azioni italiane

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Borsa Italiana: Vontobel quota 14 nuovi Certificati a leva 2X su azioni italiane, 9.0 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Sembra ormai ad un passo un primo accordo tra USA e Cina, un primo passaggio che poi necessiterà di altre conferme. Ma il me
Daimler e BMW hanno unito le forze per creare la nuova Powerhouse europea della mobilità all'interno di un nuovo family brand.
Il nuovo sistema multifunzione a colori A4 TASKalfa 351ci permette, a costi di gestione contenuti, una riduzione del consumo en
Dall'analisi evoluta dell'osteoporosi, alla formazione digitale per le donne fino all'utilizzo dei big data e dell'intellig
Avvio tranquillo per il Ftse Mib che si muove attorno a 20.250 punti in marginale rialzo rispetto alla chiusura precedente. La
In un mondo normale un analista o ricercatore che da mesi mette in guardia sulle reali condizioni dell'economia globale, ve
Ivonne Forno, CEO di Laborfonds, il fondo pensione complementare territoriale del Trentino-Alto Adige , in una lunga intervista
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Guidare una moto fruendo del Cloud, Internet of Things e Intelligenza Artificiale. Da qui IBM e Harley Davidson Motor Company a
Ftse Mib: l'indice italiano rimane ancorato alla resistenza statica dei 20.236 punti. Poco sopra passa anche la media mobile 20