Cerca nel Blog

Redditi lordi: il 98% degli italiani è sotto 80.000 euro. Oltre il 75% dei politici italiani è sopra

Il reddito medio dei parlamentari del Belpaese sfiora i 140.000 euro alla Camera dei deputati e supera i 150.000 al Senato. Il dato relativo ai membri del governo si attesta invece a circa 127.000 euro. Le cifre sono relative alla dichiarazione dei redditi 2014 e sono raccolte nel Minidossier Patrimoni trasparenti elaborato dall’associazione Openpolis.
Un reddito medio elevato, anche se, precisa l’associazione “non è dato sapere da cosa è costituito quel reddito”. Dunque non è possibile ricondurre gli introiti dei Parlamentari italiani alla sola attività politica.

In ogni caso il dato è significativo e in forte contrasto con quanto avviene nel resto del paese. Sempre secondo quando affermato da Openpolis “la maggior parte dei politici nazionali italiani ha dichiarato, nel 2014, tra gli 80 e i 150mila euro di reddito lordo. In questa fascia rientra il 70,65% dei deputati e quasi l’80% dei senatori”.

La seconda fascia di reddito più gettonata è quella tra 0 e 80.000 euro per la Camera dei deputati (17% dei membri) e quella tra 150.000 e 500.000 euro per il Senato della Repubblica (14% circa).

Umiliante il confronto per il resto degli italiani. Le ultime analisi statistiche del Ministero delle Finanze sono relative alla dichiarazione dei redditi 2013. Non dovrebbe essere cambiato molto.

Secondo queste statistiche, nella fascia tra 80mila e 150mila euro ci sono 562.455 italiani pari all’1,37% dei contribuenti. In questo caso le fasce più gettonate sono decisamente più basse. Il 30 per cento circa degli italiani dichiara tra 15.000 e 26.000 euro mentre sotto quota 80.000 euro, ossia sotto il margine inferiore della fascia più grande dei politivi italiani, si trovano il 98% dei contribuenti italiani.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Redditi lordi: il 98% degli italiani è sotto 80.000 euro. Oltre il 75% dei politici italiani è sopra, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Questo era uno degli obiettivi della politica gestionale delle banche centrali: fare il possibile per tenere a bada la vola
Come abbiamo visto ad inizio settimana in "Machiavelli Stress Test 2016, l'arte della dissimulazione" nelle prossime 2 settim
Ormai è tempo di bilanci. La stagione delle trimestrali USA si sta per chiudere e quindi possiamo fare il punto della situ
Ormai è tempo di bilanci. La stagione delle trimestrali USA si sta per chiudere e quindi possiamo fare il punto della situ
FTSE Mib L’indice italiano FTSE Mib ha nuovamente confutato la rottura di venerdì scorso del supporto statico di area 16.38
L’USD ha continuato a cedere terreno contro gran parte delle altre valute, perché si va attenuando la propulsione generata d
La storia come abbiamo più volte visto non si limita a non ripetersi amando fare la rima, ma spesso e volentieri lascia scol
Il vertice di Ventotene dovrebbe essere l'inizio di una nuova Unione Europea. Questo è quanto un sentimentalista speranzos
Uno dei amici “insider” del blog, il grande “Lampo”, a volte scova delle notizie veramente curiose, anche se in quest
Janet Yellen: il suo intervento di venerdì per molti è dato come fondamentale per capire come e se la FED alzerà il tasso