Cerca nel Blog

Redditi lordi: il 98% degli italiani è sotto 80.000 euro. Oltre il 75% dei politici italiani è sopra

Il reddito medio dei parlamentari del Belpaese sfiora i 140.000 euro alla Camera dei deputati e supera i 150.000 al Senato. Il dato relativo ai membri del governo si attesta invece a circa 127.000 euro. Le cifre sono relative alla dichiarazione dei redditi 2014 e sono raccolte nel Minidossier Patrimoni trasparenti elaborato dall’associazione Openpolis.
Un reddito medio elevato, anche se, precisa l’associazione “non è dato sapere da cosa è costituito quel reddito”. Dunque non è possibile ricondurre gli introiti dei Parlamentari italiani alla sola attività politica.

In ogni caso il dato è significativo e in forte contrasto con quanto avviene nel resto del paese. Sempre secondo quando affermato da Openpolis “la maggior parte dei politici nazionali italiani ha dichiarato, nel 2014, tra gli 80 e i 150mila euro di reddito lordo. In questa fascia rientra il 70,65% dei deputati e quasi l’80% dei senatori”.

La seconda fascia di reddito più gettonata è quella tra 0 e 80.000 euro per la Camera dei deputati (17% dei membri) e quella tra 150.000 e 500.000 euro per il Senato della Repubblica (14% circa).

Umiliante il confronto per il resto degli italiani. Le ultime analisi statistiche del Ministero delle Finanze sono relative alla dichiarazione dei redditi 2013. Non dovrebbe essere cambiato molto.

Secondo queste statistiche, nella fascia tra 80mila e 150mila euro ci sono 562.455 italiani pari all’1,37% dei contribuenti. In questo caso le fasce più gettonate sono decisamente più basse. Il 30 per cento circa degli italiani dichiara tra 15.000 e 26.000 euro mentre sotto quota 80.000 euro, ossia sotto il margine inferiore della fascia più grande dei politivi italiani, si trovano il 98% dei contribuenti italiani.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Redditi lordi: il 98% degli italiani è sotto 80.000 euro. Oltre il 75% dei politici italiani è sopra, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
In questi giorni mi sono spesso anche surriscaldato quando ho scritto e parlato del referendum inglese che ha decretato la
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2012 (range 12299/17158) [uscita rialzista] 2014 ( range 17
FTSE Mib Settimana cominciata ancora una volta con tono negativo per Piazza Affari e per le sue banche. Venerdì con l’esito
Millenovecentoottantaquattro, il più celebre dei romanzi di  George Orwell iniziato a scrivere nel 1948 e pubblicato nel 19
Il referendum inglese avrebbe dovuto avere forti ripercussioni sui dati del derivati USA sullo Spoore ed invece, ecco cosa
Alla fine il Regno Unito ha deciso di lasciare l’Unione Europea, con un voto che il Financial Times definisce: “La più
Guest post: Trading Room #214. Succede l'imponderabile. Arriva come un fulmine a ciel sereno la Brexit, e il nostro FTSEMIB c
La questione Brexit ha continuato a essere il catalizzatore principale sui mercati finanziari, perché serviranno sicuramente m
L'espressione di voto di  giovedì scorso in Gran Bretagna, ha consegnato un esito  decisamente inatteso che pone molti dubbi
Elementare Watson direbbe un simpatico ragazzo di mia conoscenza che vive a Londra, chissà per quale motivo la borsa di Lo