Anteprima Dronitaly 2015: l’industria italiana dei Droni è un business che vale già 350 milioni di euro

E’ in programma venerdì 25 e sabato 26 settembre a Milano Dronitaly 2015, la più importante fiera italiana di droni professionali. La manifestazione annovera la presenza di tutte le maggiori aziende del panorama e rappresenta l’occasione per entrare in contatto con i protagonisti della filiera italiana dei droni civili.

La manifestazione verrà aperta da un convegno in cui verranno presentati i risultati di dell’Osservatorio sull’industria dei droni civili in Italia. Elaborata da Doxa Marketing Advice, quella che verrà presentata al Centro Congressi Atahotel Expo di Pero-Milano, è la prima ricerca mai realizzata sull’industria e il mercato italiano dei mezzi a pilotaggio remoto.

Ecco alcuni dei numeri che sono emersi sul mercato dei droni in Italia e che verranno presentati in modo esaustivo da Massimo Sumberesi, Managing Director di Doxa Marketing Advice: il giro d’affari annuale è di 350 milioni di euro, il valore medio del business per azienda è di 700 mila euro, il numero medio di addetti per impresa e di 7 unità e il Centro Italia rappresenta il traino del fenomeno.

L’inchiesta è stata condotta su un campione rappresentativo di 53 aziende e rappresenta la prima “fotografia ufficiale” del settore scattata in Italia. Finora infatti non era ancora stata realizzata un’indagine così approfondita tra i protagonisti del settore unmanned, settore ancora giovane ma con forti potenzialità di crescita in Italia e all’estero.

Nelle due giornate di Dronitaly i partecipanti potranno contare su un’offerta davvero diversificata attraverso gli oltre 30 eventi tra convegni e workshop rivolti ai professionisti interessati alla rivoluzione dei droni. Tra questi agronomi, ingegneri, architetti, avvocati, geometri, fotografi e altri professionisti.

Convegni e workshop metteranno in evidenza alcune delle applicazioni specifiche di grande attualità nel campo dei Droni. Tra queste, applicazioni per l’ambiente, la sicurezza e vigilanza o quello dell’uso dei droni marini. Da non perdere nemmeno il convegno su “L’impiego dei sistemi unmanned nella grandi aziende italiane”, che vedrà la partecipazione di big company come Enel, Eni, Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e Vodafone Italia.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Sembra ormai ad un passo un primo accordo tra USA e Cina, un primo passaggio che poi necessiterà di altre conferme. Ma il me
Daimler e BMW hanno unito le forze per creare la nuova Powerhouse europea della mobilità all'interno di un nuovo family brand.
Il nuovo sistema multifunzione a colori A4 TASKalfa 351ci permette, a costi di gestione contenuti, una riduzione del consumo en
Dall'analisi evoluta dell'osteoporosi, alla formazione digitale per le donne fino all'utilizzo dei big data e dell'intellig
Avvio tranquillo per il Ftse Mib che si muove attorno a 20.250 punti in marginale rialzo rispetto alla chiusura precedente. La
In un mondo normale un analista o ricercatore che da mesi mette in guardia sulle reali condizioni dell'economia globale, ve
Ivonne Forno, CEO di Laborfonds, il fondo pensione complementare territoriale del Trentino-Alto Adige , in una lunga intervista
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Guidare una moto fruendo del Cloud, Internet of Things e Intelligenza Artificiale. Da qui IBM e Harley Davidson Motor Company a
Ftse Mib: l'indice italiano rimane ancorato alla resistenza statica dei 20.236 punti. Poco sopra passa anche la media mobile 20