Borsa Italiana: entrano in quotazione 160 nuovi Covered Warrant per i trader più dinamici che vogliono sfruttare la volatilità dei mercati

Scritto il alle 19:17 da redazione [email protected]

Sul mercato SeDeX di Borsa Italiana quest’oggi sono arrivati 160 nuovi Covered Warrant targati Banca IMI. La banca d’affari del gruppo Intesa Sanpaolo ha arricchito la sua gamma di prodotti emettendo 35 Covered Warrant sugli indici azionari, 105 Covered Warrant aventi come sottostante azioni italiane e 20 azioni estere.

In uno scenario che negli ultimi giorni si è fatto più nervoso in scia alle tensioni legate alla Grecia e alla sostenibilità del suo debito, questo tipo di strumenti nella loro versione Put potrebbero permettere agli investitori più evoluti e dinamici di sviluppare strategie utili a coprire e preservare i guadagni maturati dai loro portafogli in questi primi mesi di rialzo delle Borse valori del Vecchio Continente.

Grazie alla corposa diversificazione settoriale e geografica, gli investitori potrebbero inoltre sfruttare la versione Call dei nuovi Covered Warrant per prendere posizione e amplificare i movimenti rialzisti dei sottostanti. Tra gli strumenti quotati oggi sul SeDeX di Borsa Italiana aventi come sottostanti titoli azionari italiani ed esteri si trovano infatti alcune delle principali banche e assicurazioni europee. A titolo esemplificativo si pensi ai Covered Warrant Call e Put su MPS, Bpm, Assicurazioni Generali, Allianz, BNP Paribas e Societe Generale.

Per quanto riguarda invece la diversificazione settoriale, oltre ai settori già menzionati poc’anzi, Banca IMI ha quotato Covered Warrant aventi come sottostanti aziende del comparto industriale, del lusso, dell’energia, delle telecomunicazioni e di quello automobilistico. FCA, Telecom Italia, Eni, Saipem, Enel, Nokia, BMW, Louis Vuitton, Brunello Cucinelli ne sono alcuni esempi.

Se l’intera gamma dei nuovi Covered Warrant di Banca IMI è stata pensata per rispondere alle esigenze degli investitori italiani, un occhio di riguardo è stato avuto anche per i trader più attivi sul mercato. Dei 35 prodotti aventi come sottostanti gli indici azionari del Vecchio Continente, 16 hanno come sottostante il Dax tedesco e 19 il FTSE Mib italiano.

Pur offrendo una maggiore scelta di strumenti di tipo Call, dunque utili a cavalcare l’onda rialzista partita con l’avvio del QE da parte della Bce, Banca IMI ha infatti pensato anche alle esigenze di quei trader che vivendo quotidianamente il mercato necessitano di avere una valida gamma di alternative per prendere posizione al ribasso, magari anche solo per qualche ora, sull’indice domestico e quello tedesco. In questa direzione si inseriscono i 5 Put Covered Warrant sul FTSE Mib e i 4 sul Dax.

Oltre ad aver diversificato il livello di strike dei diversi prodotti, elemento che va a incidere sulla leva finanziaria implicita, la banca d’affari di Intesa Sanpaolo ha diversificato l’offerta temporale della propria gamma. La scadenza di questi 160 nuovi Covered Warrant varia infatti tra il 7 dicembre 2015 e il 16 dicembre 2016.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Oggi prima di parlare della previsione vorrei raccontare di una riflessione che ho fatto venerdì dopo aver fatto una chiacchie
FTSE Mib: il listino tricolore dopo aver testato venerdì la resistenza statica poco sopra 22.800 punti e quella dinamica costi
Donald trump ha appena raccontato alla Merkel come intende sistemare l'Europa, mentre tacchini e polli americani continuan
Sono tutti capaci ad ammaliare le folle con discorsoni, grandi promesse e parolone che poi puntualmente non vengono mantenu
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo
Finalmente qualcosa si muove nel mondo dei derivati USA ed il COT Report ci riporta gli Small Traders nuovamente in posizione
Durante la mia assenza l'indice Biotech ha stornato. Eravamo rimasti con questo in una zona di forte indecisione e sembrava pro
Mentre la notizia dei Bitcoin Futures sta rimbalzando tra i mass-media di tutto il mondo, compresi i TG italiani e mentre s
FTSE Mib: l'indice italiano oggi è alle prese con il test dei 22.830 punti, dopo la rottura venerdì scorso della resistenza d
Mentre altri vi raccontano le meraviglie dell'ultimo sondaggio sull'occupazione che registra un aumento di 228.000 unità,