Austria: la riforma fiscale innalza la soglia dei contributi per Ricerca e Sviluppo al 12%

Scritto il alle 13:06 da redazione [email protected]

L’Austria ha predisposto un incremento degli incentivi fiscali per gli investimenti nel settore Ricerca e Sviluppo. Il Parlamento austriaco, nell’ambito della sua riforma fiscale e di un nuovo pacchetto di aiuti economici, ha approvato l’aumento del contributo di ricerca dal 10% al 12%.

Diversamente dall’Italia, dove i provvedimenti specifici dedicati a Ricerca e Sviluppo sono minori, le imprese austriache potranno avvalersi di un bonus del 12% per propri oneri o spese dedicati alla ricerca. Il bonus potrà essere detratto dalle aziende come credito d’imposta. Il nuovo provvedimento sarà attivo dal 1 gennaio 2016.

L’agenzia di promozione dell’insediamento aziendale sul territorio austriaco ABA – Invest in Austria è convinta che nell’ambito del contesto internazionale l’attuale pacchetto aumenterà l’attrattività dell’Austria, sia dal punto di vista economico sia per le possibilità della ricerca, come luogo ottimale in cui investire.

“Attraverso l’aumento degli incentivi per ricerca le condizioni per l’innovazione delle imprese in Austria saranno ancor migliori”, commenta René Siegl, Managing Director di ABA. “Gli investimenti nelle diverse aree di attività di Ricerca e Sviluppo in Austria sono incrementati negli ultimi anni di più di nove miliardi di euro” aggiunge Siegl. “Vogliamo creare un impulso per un ulteriore sviluppo dinamico e allo stesso tempo sostenere le imprese nazionali e internazionali che promuovono la ricerca di base e a contratto in Austria”.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Sembra ormai ad un passo un primo accordo tra USA e Cina, un primo passaggio che poi necessiterà di altre conferme. Ma il me
Daimler e BMW hanno unito le forze per creare la nuova Powerhouse europea della mobilità all'interno di un nuovo family brand.
Il nuovo sistema multifunzione a colori A4 TASKalfa 351ci permette, a costi di gestione contenuti, una riduzione del consumo en
Dall'analisi evoluta dell'osteoporosi, alla formazione digitale per le donne fino all'utilizzo dei big data e dell'intellig
Avvio tranquillo per il Ftse Mib che si muove attorno a 20.250 punti in marginale rialzo rispetto alla chiusura precedente. La
In un mondo normale un analista o ricercatore che da mesi mette in guardia sulle reali condizioni dell'economia globale, ve
Ivonne Forno, CEO di Laborfonds, il fondo pensione complementare territoriale del Trentino-Alto Adige , in una lunga intervista
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo
Guidare una moto fruendo del Cloud, Internet of Things e Intelligenza Artificiale. Da qui IBM e Harley Davidson Motor Company a
Ftse Mib: l'indice italiano rimane ancorato alla resistenza statica dei 20.236 punti. Poco sopra passa anche la media mobile 20