Mercato del lavoro: sottopagare i giovani è da criminali

Nella cornice del Teatro Franco Parenti di Milano si è tenuto il BEA Expo Festival, la prestigiosa kermesse dedicata al settore degli eventi in cui i protagonisti, agenzie e aziende che investono in eventi, si ritrovano per fare l’annuale punto della situazione e scoprire il futuro andamento del mercato.

Sul palco Andrea De Micheli, Amministratore Delegato, Egg Events, ha dedicato una parte del suo intervento ai giovani che sono appena entrati nel mondo del lavoro usando toni forti nei confronti della responsabilità che le aziende hanno verso le nuove generazioni.

“In Italia si parla spesso di giovani, come se questa fosse una categoria cristallizzata o quasi imprigionata in quell’età. Dar lavoro ai giovani non significa pagarli 800 euro al mese per anni, ma indirizzarli su un percorso di crescita professionale e di esperienza che li porti a poter esprimere il loro meglio nella fase della loro completa maturità, verso i quarant’anni e a guadagnare il giusto fin da subito. Ma questo non è possibile se le grandi aziende che comunicano con gli eventi e gli altri media, per risparmiare pochi euro sui costi, non danno la possibilità a noi agenzie di eventi di investire sui giovani, insegnando loro un mestiere, e permettendo loro anche di osare di più, di innovare di più, persino di sbagliare di più, per apprendere dai propri errori. L’ossessione per i tempi stretti e per i budget “a strangolo” non ci permettono di dare ai ragazzi il tempo e i soldi per apprendere, come si deve, magari con esperienze formative anche all’estero, che li aiutino ad ampliare gli orizzonti e a crescere nella professione. Questo è un comportamento criminale nei confronti della nuova generazione, e anche suicida, perché senza una nuova classe dirigente preparata, la società si degrada. È responsabilità di chi può permetterselo, le grandi aziende, farsi carico d’un’azione sociale tanto importante”.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Mercato del lavoro: sottopagare i giovani è da criminali, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Ftse Mib: fase di assestamento per il Ftse Mib che dopo la conferma del piercing line tenta ora di superare i 19.200 punti. Una
Il 31 Ottobre 2008 uno sconosciuto utente che si faceva chiamare Satoshi Nakamoto pubblica in una ancora più sconosciuta m
Oggi un articolo, veloce, veloce per ribadire quanto stupidi ed ignoranti, ma meglio dire in malafede sono,  analisti ed e
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] pross
La rivoluzione Fintech, che sta ridisegnando il mondo delle istituzioni finanziare su scala globale, è solo all'inizio. Soprat
Molto semplicemente tutti si domandano dove potrebbe arrivare la correzione, sempre se sarà correzione e non vera inversio
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno
Ftse Mib: L'indice italiano apre in rialzo anche oggi. Importante però che in chiusura riesca a chiudere al di sopra dei 19.20
Guest post: Trading Room #297. Continua la fase di debolezza per l'indice FTSEMIB che fatica a rimbalzare, complice anche le
Quello che sta andando a concludersi è il peggiore ottobre per i mercati finanziari dal lontano ottobre del 2009, l'anno c