Auto ecologiche: da oggi al via gli incentivi 2014, il 50% riservato ai privati

Scritto il alle 13:53 da redazione [email protected]

Il decreto del Ministero dello sviluppo economico del 3 Aprile 2014, entrato in vigore da oggi 6 maggio 2014, dà il via alla fruizione degli incentivi statali 2014 fruibili per l’acquisto di veicoli ecologici. Non si tratta di una novità assoluta: tali incentivi sono già in essere dal marzo 2013 e dovrebbero durare fino a tutto il 2015.

Dei 45 milioni di euro originariamente previsti, per il 2014 sono disponibili circa 31 milioni di euro. A questi si devono aggiungere altri 32 milioni di euro, ossia i fondi non utilizzati nel 2013. Il totale a disposizione per il 2014 sale così a circa 62 milioni di euro. Per il 2015, ad oggi le indicazioni sono per fondi pari a 45 milioni di euro. Va tuttavia evidenziato come, analogamente a quanto accaduto con il taglio ai fondi 2014, detta soglia potrebbe essere sforbiciata.

Rispetto al 2013, gli incentivi 2014 avranno un occhio di riguardo per i privati. Con il decreto del 3 aprile scorso, il Ministero dello sviluppo ha riservato ai privati, che tecnicamente rientrano nella categoria “tutte le categorie di acquirenti”, è stato riservato il 50% dei fondi disponibili. Sui circa 63 milioni di euro, circa 31 milioni di euro spetteranno a questa categoria. Il vincolo è stato introdotto in quanto nel 2013 la quota di fondi riservata ai privati si è rivelata del tutto insufficiente a coprire la domanda. L’altra metà rimane destinata agli acquisti di veicoli ecologici destinati all’uso di terzi (taxi, noleggio, etc.) e all’esercizio dell’attività di impresa.

Gli incentivi per l’acquisto di veicoli ecologici da parte di privati per il 2014 sono:

– del 20% sul prezzo di acquisto fino ad un massimo di 5.000 euro se si acquistano veicoli che producono emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km.

– del 20% sul prezzo di acquisto fino ad un massimo di 4.000 euro se si acquistano veicoli che producono emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km

Per la loro fruizione ci si deve affidare al concessionario dopo aver verificato che quest’ultimo aderisca all’iniziativa -e quindi contribuisca all’incentivo facendosi carico della metà (condizione posta dalle normative)- e che il fondo sia disponibile, ovvero non esaurito.

I venditori sono ovviamente liberi di aggiungere all’incentivo statale, o meglio alla parte che spetta loro, ulteriori sconti o riduzioni promossi dalle case produttrici. Tutte le pratiche burocratiche sono svolte dal concessionario.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Auto ecologiche: da oggi al via gli incentivi 2014, il 50% riservato ai privati, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Raggiunto il target rialzista di breve, addirittura si tenta un allungo. La FED ha fatto la differenza, il mercato accetta il
Trading online, analisi tecnica e cinema sono gli ingredienti principali del nuovo roadshow di Binck Italia che tocca a par
Nel post precedente vi parlavo del paradosso del mercato e di come sia “scollata” la realtà con il trend. Il mercato
Il quadro tecnico di breve periodo si conferma positivo nella seduta di oggi dove il Ftse Mib si porta all’attacco dell’imp
Prima di iniziare, ieri sull'Economist è uscito un pezzo da manuale sul debito pubblico, una vera e propria chicca, che me
L’App Postepay si arricchisce di nuove funzioni con l'intento di andare ulteriormente incontro alle esigenze di tutti i giorn
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno
Il governo ha finalmente varato le misure caratterizzanti le rispettive piattaforme elettorali dei suoi componenti ridisegnando
Chi mi segue da più tempo sa benissimo cosa penso del sistema economico e quali siano gli elementi che più lo hanno condi
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ uscita rialzista ] prossimo