Auto ecologiche: da oggi al via gli incentivi 2014, il 50% riservato ai privati

Scritto il alle 13:53 da redazione [email protected]

Il decreto del Ministero dello sviluppo economico del 3 Aprile 2014, entrato in vigore da oggi 6 maggio 2014, dà il via alla fruizione degli incentivi statali 2014 fruibili per l’acquisto di veicoli ecologici. Non si tratta di una novità assoluta: tali incentivi sono già in essere dal marzo 2013 e dovrebbero durare fino a tutto il 2015.

Dei 45 milioni di euro originariamente previsti, per il 2014 sono disponibili circa 31 milioni di euro. A questi si devono aggiungere altri 32 milioni di euro, ossia i fondi non utilizzati nel 2013. Il totale a disposizione per il 2014 sale così a circa 62 milioni di euro. Per il 2015, ad oggi le indicazioni sono per fondi pari a 45 milioni di euro. Va tuttavia evidenziato come, analogamente a quanto accaduto con il taglio ai fondi 2014, detta soglia potrebbe essere sforbiciata.

Rispetto al 2013, gli incentivi 2014 avranno un occhio di riguardo per i privati. Con il decreto del 3 aprile scorso, il Ministero dello sviluppo ha riservato ai privati, che tecnicamente rientrano nella categoria “tutte le categorie di acquirenti”, è stato riservato il 50% dei fondi disponibili. Sui circa 63 milioni di euro, circa 31 milioni di euro spetteranno a questa categoria. Il vincolo è stato introdotto in quanto nel 2013 la quota di fondi riservata ai privati si è rivelata del tutto insufficiente a coprire la domanda. L’altra metà rimane destinata agli acquisti di veicoli ecologici destinati all’uso di terzi (taxi, noleggio, etc.) e all’esercizio dell’attività di impresa.

Gli incentivi per l’acquisto di veicoli ecologici da parte di privati per il 2014 sono:

– del 20% sul prezzo di acquisto fino ad un massimo di 5.000 euro se si acquistano veicoli che producono emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km.

– del 20% sul prezzo di acquisto fino ad un massimo di 4.000 euro se si acquistano veicoli che producono emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km

Per la loro fruizione ci si deve affidare al concessionario dopo aver verificato che quest’ultimo aderisca all’iniziativa -e quindi contribuisca all’incentivo facendosi carico della metà (condizione posta dalle normative)- e che il fondo sia disponibile, ovvero non esaurito.

I venditori sono ovviamente liberi di aggiungere all’incentivo statale, o meglio alla parte che spetta loro, ulteriori sconti o riduzioni promossi dalle case produttrici. Tutte le pratiche burocratiche sono svolte dal concessionario.

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Auto ecologiche: da oggi al via gli incentivi 2014, il 50% riservato ai privati, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Habemus Papam… Nella fattispecie, dopo mesi di parole ed accordi, finalmente c’è un Capo di un Governo che è in vi
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] pros
La sterlina si conferma la moneta più pregiata dell’universo calcistico. Nella terza edizione del “Football Clubs’ Valua
A chi non fa invidia la Lamborghini Huracan Spyder che guida Icardi? O la Ford Mustang come quella di Insigne, l’attaccan
La pensione derivante dall’iscrizione ad una forma di previdenza complementare, si chiama rendita. Essa tende a restare uno d
Ieri qualcuno mi ha chiesto il motivo di tanto accanimento verso la voragine con la banca intorno, in fondo è una
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] pros
Non deve essere facile di questi tempi sopravvivere ad alcuni bombardamenti per quelli che portano avanti programmi farsa c